Utente
Buongiorno, volevo chiedervi un parere sulla mia situazione e le indicazioni che mi ha dato la ginecologa.
Premesse: soffro di PCOS quindi ero in cura con estroprogestinico, ma da quando mi sono comparse auree emicraniche prendo Azalia.
Ormai assumo Azalia da 9 mesi ed inizialmente mi trovavo bene, da 2 o 3 settimane mi sta tornando l'acne ( l'ho avuta molto severa prima di assumere x la prima volta la pillola ), nonostante abbia provato a mettere Gentalyn. Ho chiesto alla ginecologa cosa dovrei fare e senza richiedermi nessun dosaggio ormonale mi ha prescritto Decadron 0,75 mezza compressa alla sera per 4 mesi. Secondo voi può essere indicata la prescrizione?
Inoltre da quando assumo Azalia non ho mai avuto nessuna mestruazione né perdite, ma la mia ginecologa mi ha detto che è normale. È davvero così?
Scusate ma non conoscendo per niente il funzionamento di questo tipo di pillola né quello del Decadron vorrei essere sicura che vada tutto bene.
Vi ringrazio in anticipo.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Mario Arca

24% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
l'assunzione della mini pillola (Azalia) va bene, come lei stessa riferisce ed è normale l'assenza del ciclo..
La comparsa dell'acne dopo diversi mesi di assunzione è stato interpretato dal suo medico, presumo,come un aumento della secrezione surrenalica, pertanto deduco che la prescrizione del Decadron sia proprio per ridurre tale increzione.
Sarebbe opportuno che assuma un atteggiamento meno ansioso, consulti un medico estetico e valuti un'altra forma contraccettiva tipo spirale medicata per nullipare.
Saluti,
Dr Mario Arca.
Dottor Mario Arca
Ex Dirigente Medico ASSL OLBIA -TEMPIO
Studio Ostetrico Ginecologico
via Lorenzo Ghiberti n 65- 07026 olbia

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Intanto la ringrazio per la risposta molto chiara. Proverò a prendere il Decadron, come prescritto.
Volevo soltanto chiederle un'altra cosa: la spirale medicata che mi ha citato ( o altri eventuali metodi ) è compatibile con gli episodi di aura emicranica?
Perché la neurologa mi aveva detto di sospendere del tutto la pillola ma, siccome sarebbe un grosso problema x me causa PCOS, la ginecologa aveva trovato come "compromesso" la pillola Azalia.
La ringrazio ancora x la disponibilità

[#3]  
Dr. Mario Arca

24% attività
16% attualità
12% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
la condizione di PCOS richiede in primis la sospensione dell'attività ovarica, che si ottiene con la pillola o anche con GNRH-a, che però hanno un costo elevato.
La soluzione adottata dallla tua ginecologa mi sembra ottimale considerando che la pillola normale evoca emicrania.
La spirale medicata non inibisce l'attività ovarica, che rimane normale producendo regolari cicli con flusso scarso,ma determina una trasformazione secretiva dell'endometrio e del muco cervicale inducendo un ostacolo alla penetrazione degli spermatozoi e svolgendo in tal modo l'effetto contraccettivo.
saluti,
Dr Mario Arca
Dottor Mario Arca
Ex Dirigente Medico ASSL OLBIA -TEMPIO
Studio Ostetrico Ginecologico
via Lorenzo Ghiberti n 65- 07026 olbia

[#4] dopo  
Utente
Ok, quindi continuo con Azalia e provo a vedere se con il Decadron riesco a controllare l'acne, altrimenti sentirò un medico estetico.
La ringrazio ancora!