Attivo dal 2018 al 2019
Buonasera e scusate per la lunghezza dello scritto, spero abbiate lo stesso voglia di leggerlo ed aiutarmi. Come da titolo il mio grande problema è il dolore durante i rapporti, ma mi spiego meglio. Ho un ragazzo da sei anni. Inizialmente, x circa due anni assumevo Evra come contraccettivo. I rapporti sessuali non erano un problema, zero dolore e lubrificazione normale. Poi l'ho eliminato in quanto troppo forte x me come contraccettivo. In seguito purtroppo mi sono ammalata di depressione maggiore, questo ha portato un cambiamento nel rapporto col mio moroso, portandoci a litigare quasi quotidianamente. Da lì la voglia sessuale è iniziata a sparire. Ho iniziato una cura con antidepressivi ed ho trovato una nuova pillola, Estinette, con la quale mi trovo meravigliosamente bene. La voglia sessuale però ahimè non c'è. Con il moroso i rapporti sono ormai molto sporadici, non ho voglia, inoltre è assente la lubrificazione e durante quei pochi rapporti patisco un gran dolore con ogni tanto delle piccole abrasioni. La domanda è questa: quale potrebbe essere la causa? Depressione? La cura (nonostante la voglia sia passata da prima)? O le numerosi liti con il mio ragazzo? Le visite ginecologiche non hanno evidenziato problemi collegati al dolore durante i rapporti. Non ce la faccio più, ho 25 anni e vorrei vivere serenamente il sesso. Spero che qualcuno sappia dirmi qualcosa. Grazie mille.

[#1]  
Dr. Antonio Chieppa

24% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
buongiorno signora,
è facile rispondere alla domanda sul perchè durante i rapporti prova dolore e si verificano piccole abrasioni... questo dipende dalla scarsa lubrificazione e in assenza di questa il rapporto diventa traumatico...
più difficile è rispondere sul perchè non prova desiderio e di conseguenza non riesce a raggiungere un'adeguata lubrificazione... questo può essere un segnale importante che esiste un problema di coppia che secondo me va necessariamente valutato...potrebbe avere un aiuto, ma solo sintomatico, nell'usare un gel lubrificante prima dei rapporti, il che, ovviamente, non risolve eventuali problemi sottostanti, e magari passare a una pillola che contenga 30 microgrammi di etinilestradiolo...cordiali saluti
Dr. Antonio Chieppa

[#2] dopo  
Attivo dal 2018 al 2019
Buongiorno dottore le sono immensamente grata per la risposta. In termini di contraccettivi ho provato zoely, Yaz yasmine e yasminelle e tutte mi hanno dato problemi persistenti. Secondo lei dovrei provare a cambiare pillola? Se si, eventualmente quale potrebbe fare al caso mio? Premetto che ho analisi del sangue perfette e specialmente da quando ho iniziato la cura depressiva sto molto meglio. Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Chieppa

24% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
in realtà ha già provato una pillola a 30 gamma ( yasmin) e se le ha dato problemi, temo che anche una pillola diversa a 30 gamma le potrebbe dare gli stessi problemi, quindi , alla luce di quanto mi riferisce, resterei con estinette, con cui si sta trovando bene... restano i due altri consigli che le ho dato: valutare il suo stato di coppia e utilizzare un gel prima dei rapporti... e aggiungo un'altra possibilità: provare a sospendere la pillola per qualche mese ( almeno tre) e vedere se nota qualche miglioramento, soprattutto sul versante del desiderio...
Dr. Antonio Chieppa

[#4] dopo  
Attivo dal 2018 al 2019
Diciamo che per quanto riguarda la valutazione della stato di coppia, oltre al fattore di discussione c'è un considerevole blocco da parte mia, proprio x il dolore intenso che provo nei rapporti. Sono stata senza pillola e il desiderio non c'era lo stesso (era il periodo all'apice dello stadio depressivo), mentre un gel lubrificante lo abbiamo provato. È andata leggermente meglio, ma veramente di molto poco. Una pillola come Ginoden potrebbe andare bene?

[#5]  
Dr. Antonio Chieppa

24% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
buongiorno signora, ginoden potrebbe andare bene in quanto è una pillola che contiene 30 microgrammi di etinilestradiolo ( a volte pillole con dosaggi bassi di estradiolo possono provocare caduta del desiderio e/o secchezza vaginale)...
il dubbio che ho, come le ho scritto nel mio precedente intervento, è che lei ha già assunto una pillola a 30 gamma, seppur diversa, è ha avuto dei problemi persistenti che la hanno portata a doverla cambiare, senza aver avuto, se ho ben capito, miglioramenti sul problema attuale....
mi permetto di darle un consiglio...nei casi di rapporti dolorosi e della paura che ne deriva è necessario interrompere il circolo vizioso ( dolore ai rapporti>paura di provare dolore> maggiore dolore al rapporto successivo> maggiore paura ecc...) e questo in genere si ottiene evitando di avere rapporti fintanto che non si ottenga un miglioramento importante sulla causa che determina il fastidio, ....spero di essere riuscito a farmi comprendere
Dr. Antonio Chieppa