Utente 458XXX
Buongiorno a seguito di biopsia collo dell utero(3volta in circa un anno)ho dovuto fare 4gg dopo una dtc in quanto avevo un emmoraggia (più di un ciclo).dato che mi sono trovata medici poco professionali e umani volevo chiedervi :il medico ha sbagliato a fare la biopsia(ho sentito forte dolore in quanto ha detto dello stesso gine lo strumento non tagliava e poi ne ha usato un altro) perche non mi ha detto che avrei avuto conplicanze a causa sua? Dopo la dtc cosa mi devo aspettare?ho fatto anche anestesia locale per dtc.dopo dtc ho avuto pocchissime perdite di sangue che poi si sono trasformate in acquose aranciate rosate ppi a distanza di una settimana ho iniziato nuovamente con delle perdite di sangue marroni/rosse e poi preeumo mi sia venuto il ciclo(era previsto x qiesti gg e ho avuto in pp di dolori)e ora ho delle perdite a abbondanti rosso vive...è normale?la dtc è stata fatta senza colposcopio e secondo me ha bruciato anche parti sane xke sentivo male prima dell anestesia..e ppi non mi ha dato né ovuli o controlli da rifare..mi spiegate xomer dovrebbe essere la procedura dtc i post e le controindicazioni?secondo voi quello che mi è stato fatto è normale?grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Voglio comprendere il motivo dell'esecuzione della BIOPSIA CERVICALE : alterazione COLPOSCOPICA ? alterazione citologica (PAPtest sospetto) ?
Sicuramente una biopsia cervicale mirata deve essere eseguita sotto "guida colposcopica" .
E' importante capire se la DTC (diatermocoagulazione ) sia stata eseguita a scopo emostatico o terapeutico .
In ogni caso è importante attendere l'esito dell'esame istologico , prima di impostare un protocollo terapeutico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 458XXX

La biopsia è stata fatta perche il ginecologo vedeva una parte biancastra ol pap test è negativo ma so di avere hpv ad alto rischio da più di un anno. Nelle precedenti biopsie il risultato è sempre stato negativo(cervicite cronica).poiché questo gine non mi conosceva ha voluto fare questa biopsia nonostante gli avessi detto che l atro ginecologo che mi seguiva vedeva delle alterazioni ma le biopsie erano sempre negative. Putroppo l ultimo ginecologo è stato poco fine xké ho dovuto fare la dtc per fermare l emoragia dovuta al taglio per la biopsia molto profondo (dtc non è stats fatta a scopi terapeutico).io viglio sapere se è normale che a distanza di 10gg ho perdite abbondanti rosso vive(ma mi è vento pure ol ciclo). Leggevo su internet della perdita di una crosta dopo dtc? Mi può spiegare?ho paura che la dtc non abbia funzionato xke perdo ancora sangue anchr se è difficile stabilire quanto sia dovito al ciclo e quanto alla dtc. La dtc non va eseguita con colposcpio? Non mi hanno dato ovuli x cicatrizzare è normale?mi sembra di essere inciampata in medici poco professionali e umani. Grazie della risposta