Utente 553XXX
Buonasera, prendo la pillola monofasica Naomi da dicembre 2018, dunque circa da 7 mesi.
È il terzo blister che assumo senza pausa, dunque l'emorragia da sospensione non si presenta da circa inizio giugno. Tuttavia è da circa quattro/cinque giorni che ho perdite scure, molto probabilmente spotting. Vorrei precisare inoltre che ho fatto il test di gravidanza in quanto settimana scorsa ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo, ma è risultato negativo.
Riguardo l'assunzione della pillola non ho mai avuto dimenticanze, solo degli episodi di leggera diarrea ma tutti avvenuti prima dell'assunzione della pillola.
Cioè che mi preoccupa è quindi questo continuo spotting che sembra non voler andare via.. Devo preoccuparmi oppure posso stare tranquilla e pensare che sia dovuto all'assunzione prolungata della pillola?
Grazie in anticipo!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo spotting non è un segno di gravidanza , ma è legato all'uso continuo senza interruzione , viene definito "spotting da rottura " per una ridotta crescita dell'endometrio .
Se dovesse persistere dovrà fare la pausa dei 7 giorni,far ritornare il flusso (pseudo flusso mestruale ) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 553XXX

La ringrazio infinitamente per la risposta tempestiva. Un'ultima domanda, la pausa dei 7 giorni la posso fare prima della fine del blister per poi, dopo la fine dei 7 giorni, continuare con lo stesso? E soprattutto, ciò comporterebbe la riduzione dell'efficacia contraccettiva?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No sempre dopo 21 confetti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI