A seguito di geu ho solo la tuba destra sono portatrice di utero setto ho possibilità di concepiment

Salve dottore!
Sono una donna di 30 anni portatrice di utero setto. . . circa un anno fa io e il mio compagno (entrambi portatori sani di anemia mediterranea) abbiamo scoperto di aspettare un bambino e il giorno stesso che lo abbiamo scoperto sono stata ricoverata d'urgenza per gravidanza extrauterina insediatasi nella tuba sinistra (salpinge corrispondente alla parte di utero più stretta) che mi è stata asportata.. .
Successivamente mi sono sottoposta a endometriocoltura per capire le ragione di questa geu e gli esami non hanno dato nessuno responso allarmante.. .
Adesso io mi chiedo.. . avendo un utero detto è una sola salpinge, avendo io 30 anni ed essendo entrambio io e il mio compagno portatori sani di anemia mediterranea, è il caso che io abbandono per sempre l'idea di una maternità o posso provare comunque a rimanere incinta?
Grazie in anticipo per la cordiale risposta
[#1]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
Salve
assolutamente non deve essere così catastrofista. Tutte le condizioni che lei riferisce sono gestibili e superabili.
Il problema si pone un po' con il fatto che siete entrambi microcitemici. Come sapete c'è il rischio che se la signora rimane incinta ed il feto è malato di anemia mediterranea si pone il problema se interrompere la gravidanza o no. A meno che non cercate una gravidanza con la fecondazione assistita e la diagnosi preimpianto.

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinite per la sua risposta che mi ha rincuorato non facendomi sentire inabile con una salpinge sola e un utero setto.
Per quanto riguarda la microcitemia ci potrebbero essere delle speranze che un futuro feto non sia malato o sia portatore sano come noi?e soprattutto come saperlo?
[#3]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
Se lei rimane incinta ha il 25% di possibilità che il feto sia malato, il 50% che sia portatore come voi e il 25% che sia sano. La maniera più precoce per saperlo è fare la fecondazione assistita con diagnosi preimpianto. oppure con la diagnosi prenatale : cordocentesi, villi coriali e amniocentesi.

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test