Utente 501XXX
Buongiorno,

Vi scrivo per chiedervi un consiglio sull esame isterosalpinografia.
Causa cicli sballati c’e’ alta probabilità che la data dell esame prenotato mi coinciderà con il giorno dell ovulazione o 2*-3* giorno Post Ovulazione.

Mi é stato detto che qualora non ci fossero stati rapporti a rischio non ci dovrebbe essere comunque nessun problema, (apparte il collo dell utero meno morbido nel PO rispetto al PM).

Altre correnti mi dicono che l esame deve essere tassativamente fatto dal 7 al 10 giorno post mestruazione.

Avendo mio marito in viaggio per lavoro tutto il mese, non ci sono rischi dal puto di vista concezionale, ma vorrei capire se ci fossero altri rischi connessi alla fase dl ciclo.

Grazie mille per il vostro supporto.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il rischio maggiore è quello legato ad una possibile fecondazione di un ovulo che è stato irradiato durante l'esecuzione dell'esame radiologico ( isterosalpingografia)!. Quindi è prioritario il consiglio di evitare i rapporti durante questo ciclo ovarico.Effettuarlo dopo i flussi mestruali può essere utile per la pervietá del collo uterino.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Buonasera Dottore,

Grazie per la celere risposta,

Quindi vuol dire che non avendo avuto alcun rapporto (neppure protetto) dall’ ultima mestruazione e non potendone avere per tutto il mese (causa come dicevo mio marito all’estero per lavoro), non ci dovrebbero essere impedimenti in relazione all esecuzione dell esame in fase post ovulazione?

Inoltre, avendo utero retroverso, devo aspettarmi maggior fastidio/dolore?

Grazie ancora per la disponibilità.

[#3] dopo  
Utente 501XXX

Buonasera Dottore,

Grazie per la celere risposta,

Quindi vuol dire che non avendo avuto alcun rapporto (neppure protetto) dall’ ultima mestruazione e non potendone avere per tutto il mese (causa come dicevo mio marito all’estero per lavoro), non ci dovrebbero essere impedimenti in relazione all esecuzione dell esame in fase post ovulazione?

Inoltre, avendo utero retroverso, devo aspettarmi maggior fastidio/dolore?