x

x

Temo di soffrire di vaginismo, c'è rimedio?

👉Scopri come scegliere il miglior lubrificante intimo per le tue esigenze e per il tuo partner

Salve, sono una ragazza di 19 anni vergine, sto da 5 mesi con un ragazzo, che amo veramente, e con cui sto iniziando a provare nuove esperienze. Ma è da 4 mesi che non riusciamo a fare l'amore, nel vero senso della parola. Durante i preliminari non abbiamo problemi, ma nel momento in cui lui tenta di penetrarmi, avverto un dolore così forte insieme ad una contrazione dei muscoli pelvici che non riesco a tenere sotto controllo. Ci abbiamo provato e riprovato, ma non ci sono speranze. Ho paura che possa compromettere il nostro rapporto, e soprattutto da parte di entrambi c'è questa voglia. Come potrei risolvere? vi prego
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,5k 1,3k 255
Naturalmente va eseguito un esame obiettivo della vulva (genitali esterni) per escludere patologie come una vulvite irritativa, alterazioni delle strutture anatomiche come particolarità dell'imene (cribroso, membranaceo, ect,) .
Si potrebbe anche valutare una alterazione della sensibilità a livello vulvare , con "swab test" es escludere vulvodinia, vaginismo, ect...
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio