Utente
Buongiorno dottore, all ecografia morfologica della 21 settimana mi è stato detto che la mia è una placenta laterale diffusa e questo potrebbe provocare ritardi di crescita fetale.
Al momento le misure del feto risultano nella norma a detta del ginecologo, anche se rileggendo il referto noto una circonferenza cranica all 11% percentile (18, 24cm).
La mia placenta fino all ecografia precedente risultava "posteriore alta", ora il fatto che sia laterale a detta del ginecologo è un fatto negativo ma non mi è ben chiaro cosa significhi e che rischi realmente comporti.
La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
TRA le cause materne di ritardo di crescita fetale ci sono: alcool, fumo, droghe, farmaci
anemia grave
malnutrizione
malattie cardiache e renali
diabete pregravidico
morbo celiaco
malformazioni uterine
placenta previa
ipertensione cronica e gestazionale.
La placenta PREVIA , c'entra tra le cause , non la placenta posizionata in altro sito ( placenta laterale diffusa), come riferito.
TRANQUILLA
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, la ringrazio molto per la celere risposta e approfitto per chiederle in cosa consiste principalmente la placenta diffusa e in che cosa differenzia da una placenta "normale"?