Paura di essere incinta

Salve scrivo questo messaggio perché ho una paura tremenda di essere incinta.
In questi giorni ogni singolo dolore o sintomo mi fa pensare a questo e vorrei sapere se questi segnali sono da trascurare, perché amplificati dalla mia ansia, oppure ne devo tenere conto.
Il mio ciclo è abbastanza regolare di 28/29 giorni e il flusso mestruale dura 5 giorni con macchioline il sesto giorno.
Io e il mio ragazzo siamo sempre attenti e abbiamo solo rapporti protetti ma questo mese, Il settimo giorno di ciclo, dopo dei preliminari orali, lui ha inserito più volte il pene senza preservativo e quando lo ha uscito c'era un liquido cremoso biancastro che lui sostiene essere stato decreto dalla mia vagina.
Dopo questa prova durata pochi minuti, lui ha messo il preservativo e abbiamo continuato il rapporto che si è concluso dopo 1hcon una sua eiaculazione fuori dalla vagina e nel preservativo.
La mia paura è che ci sia qualche possibilità che possa essere rimasta incinta a causa del famoso liquido preseminale rilasciato in quei pochi minuti in cui non avevamo il preservativo.
Il mio ragazzo non ha una eiaculazione precoce ma al contrario eiacula dopo molto tempo.
Lui sostiene di non aver sentito la fuoriuscita di nessun liquido.
È possibile non accorgersi della fuoriuscita del liquido preseminale?
Inoltre l'ultimo nostro rapporto, prima di questo evento, risale al giorno prima.
Nel frattempo io ho avuto al 14esimo giorno, la mia solita ovulazione con dolori inguinali e perdite di muco filamentoso.
In questi giorni però mi sento gonfia, ho il seno dolorante e ho avuto la nausea una mattina (c'è da premettere se sono raffreddata e ho un po' di muchi in gola).
Ho paura che questi sintomi possano essere un campanello d'allarme, ho paura che non siano solo coincidenze.
C'è qualche possibilità che possa essere successo qualcosa?
In ogni caso aspetto l'inizio delle mestruazioni tra 4giorni ma ho così tante ansie che non riesco più a dormire, studiare o fare altro perché questo pensiero mi sta distruggendo.

Ringrazio in anticipo per la risposta
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Voglio soltanto ricordare che il liquido pre-eiaculatorio non viene avvertito da nessun partner maschile , ecco il fallimento del coito interrotto.
Nel liquido pre-eiaculatorio ci devono essere spermatozoi vivi e vitali e questo non sempre accade.
Non penso all' insorgenza di una gravidanza , quindi nessuna preoccupazione.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test