Utente 476XXX
Buona sera, da circa tre mesi sto usando la minipillola desantrel che da subito mi ha portato spotting continuo e cicli lunghi circa 10 giorni.
Ho iniziato questa cura perché nel mese di ottobre mi sono dovuta sottoporre ad una miomectomia per asportare un adenomioma e cisti ovarica endometriosi a.
Non posso prendere la pillola con estrogeni perché soffro di trombosi e nel mese di maggio ho subito una strip venosa.
Soffro di endometriosi ad un quarto stadio.
Per cercare di aiutarmi la mia ginecologa mi ha prescritto questa pillola.
Ora che ho iniziato la quarta scatola e non vedendo ancora migliorie, la mia ginecologa mi ha consigliato di prendere due compresse al giorno per 4/5 giorni.

Vi chiedo, può essere utile e a che pro?
Per il mio caso specifico è consigliabile l'inserimento di un IUS?
Qualsiasi consiglio e/o aiuto è gradito.

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il problema della MINIPILLOLA (desantrel, cerazette , ect..) è legato all'assenza di estrogeni e quindi l'endometrio non ha una influenza estrogenica e va incontro ad uno spotting continuo.
L'ideale alternativa è sicuramente uno IUS (sistema intrauterino a rilascio di levonorgestrel ) che agisce direttamente sull'endometrio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie, ma prendere due pasticche aiuterebbe?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
potrebbe aiutarla
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI