Endometrio ispessito: si può rimanere incinta?

Volevo un confronto con tutti i ginecologi che avranno il piacere di rispondere a questo post circa la mia situazione.

E' da circa due anni e mezzo che io e mio marito siamo alla ricerca di una seconda gravidanza dopo una prima avvenuta in maniera naturale e tranquilla con parto naturale.

Dopo vari esami eseguiti sia da me che da mio marito, i cui risultati sono stati buoni, mi sono sottoposta a quattro stimolazioni di clomid con monitoraggi (cominciando prima con l'assunzione di una pillola e poi passando a due) i cui esiti sono stati negativi.

Dopo l'ultima stimolazione sotto consiglio della mia ginecologa ho eseguito, in 13 giornata del ciclo, un'isteroscopia con relativa biopsia endometriale.

La diagnosi è stata la seguente:
Endometrio a impronta folliclinica con focale iperplasia ghiandolare (endometrio proliferante irregolare).


La mia ginecologa mi ha detto che questo è il moltivo per il quale non riesco a rimanere incinta in quanto anche se si dovesse formare l'embrione non riuscuirebbe ad impiantarsi.

Mi ha così prescritto una terapia a base di progesterone (lutrenyl) da prendere 1 volta al giorno per 10 giorni dal 15 giorno del ciclo e mi ha detto di sottopormi a controllo ecografico tra un anno.
Per quanto riguarda il desiderio di una seconda gravidanza mi ha lasciato solo la speranza di un miracolo.
Visto il tempo troppo lungo di un anno ho deciso di chiedere il consulto di un’altra ginecologa che mi ha detto che la situazione non è grave e posso tranquillamente rimanere incinta e mi ha prescritto il progeffik 100 da assumere dal 15 al 26 giorno di ciclo per via vaginale per quattro mesi.
Ora sono al 3 mese di assunzione e per quanto riguarda la gravidanza neanche l’ombra.


Ciò che voglio chiedervi è:
- questo tipo di terapia risolve il mio problema?

- è veramente impossibile in queste condizioni riuscire a rimanere incinte?


-sarebbe il caso di pensare ad una fecondazione assistita?


Ringrazio tutti voi per le risposte che mi darete.
[#1]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 7
salve
non comprendo bene il suo messaggio e non capisco quale é il suo problema . Gli esami per vedere perché una coppia non concepisce sono sempre gli stessi
1) esame delle tube
2) esame del liquido seminale
3) dosaggio ormonale e monitoraggio dell'ovulazione.
Questi e solo questi sono gli esami per capire perché una coppia non concepisce.

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/
https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott.re Lisi grazie per aver letto il mio post e sopratutto per avermi risposto. Pensavo di aver scritto in maniera chiara il mio problema. Sono due anni che cerco una seconda gravidanza e dalle analisi fatte è risultato che ho un Endometrio a impronta folliclinica con focale iperplasia ghiandolare (endometrio proliferante irregolare). Da qui le mie domande riportate nel post!Lo spermiogranma di mio marito è buono! Le tube sono libere... ho già avuto una prima gravidanza con parto naturale!
[#3]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 7
non credo che l'endometrio a "impronta follicolinica possa essere la causa

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/
https://www.youtube.com/user/FrancoLisiFertilita

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa