Utente
Salve dottori, volevo chiedere un parere circa la mia situazione.

Per problemi di oligoamenorrea (il mio ciclo durava all’incirca 50 giorni e il flusso era sempre scarso) il mio ginecologo mi ha prescritto come anticoncezionale la pillola myfreesia, che avevo già assunto in passato per lo stesso problema (e alla cui sospensione si è ripresentato).

Ho iniziato ad assumere myfreesia il primo giorno di sanguinamento 03/09, dopodichè questo non si è mai arrestato, ad oggi continuo infatti a sanguinare.

Ho fatto presente il problema al mio ginecologo che mi ha consigliato di sospendere l’utilizzo di myfreesia 6 giorni prima della fine del blister (quindi in totale ho assunto 15/21 pillole del blister), di aspettare 7 giorni e al termine di questi di iniziare una confezione di Kipling da assumere poi per 6 mesi.

La mia domanda è: il cambio della pillola da myfreesia a Kipling che contiene a differenza della precedente come ormone il gestodene al posto del levonorgestrel porterà alla fine del sanguinamento?
La situazione è diventata per me molto stressante perché durante l’assunzione di myfreesia il flusso era costante anche se poco abbondante, ora oltre ad essere costante è diventato abbondante e di colore rosso vivo.

Inoltre se il flusso non dovesse fermarsi nemmeno con la pillola Kipling, sicuramente mi rivolgerò di nuovo al ginecologo, ma da cosa potrebbe dipendere?

Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi permetto di essere in disaccordo con il Collega nella gestione di questo spotting legato al basso dosaggio della pillola Myfreesia ( 20 mcg di etinilestradiolo + 100 mcg di levonorgestrel) .
In questi casi si porta a termine il blister , non si effettua la settimana di pausa e si passa direttamente all'assunzione di Kipling (nel nostro caso ) .
Tutto ciò ha portato al perseverare dello spotting.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore.
Dal momento che ho comunque seguito il parere del suo collega in quanto sono stata a visita da lui la settimana scorsa, e che ho quindi sospeso 6 giorni fa il blister senza terminarlo, come mi consiglia di procedere a questo punto ?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attendere il primo giorno del flusso mestruale e iniziare un nuovo blister
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI