Utente
Buonasera vi sottopongo il mio problema inerente all'assunzione della pillola anticoncezionale.
Ho assunto per circa sei mesi la pillola naomi che poi sotto consiglio del mio ginecologo ho cambiato perché avevo episodi di sanguinamento prima della pausa di sospensione.
Adesso assumo la pillola BRILADONA (che ha un dosaggio più alto rispetto alla naomi) da 4 mesi e durante il mese di luglio è andato tutto bene, ad agosto ho avuto sanguinamento la settimana prima della sospensione e poi durante la pausa nulla.
A settembre tutto regolare.
Nel mese corrente all'ultima settimana di assunzione della pillola si stanno verificando degli episodi di sanguinamento molto lievi, ma la cosa mi sta creando parecchi dubbi e non so come comportarmi.
Vorrei avere un vostro parere a riguardo.
Grazie cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Condivido il comportamento del Collega nel cambio di dosaggio della pillola , da Naomi a Briladona.
Se lo spotting perdura e non riferisce problemi di vomito e/o diarrea durante l'assunzione , assunzione di farmaci particolari o antibiotico terapie , è importante escludere la presenza di qualche formazione polipoide (polipo cervicale ? polipo endometriale ?) eseguendo una ISTEROSCOPIA diagnostica.
SAluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta, prenderò provvedimenti il prima possibile. Inoltre, volevo chiederle se la contraccezione è assicurata e posso avere rapporti completi... O è meglio praticate il coito interrotto o prendere ulteriori precauzioni? . Grazie

[#3] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta, prenderò provvedimenti il prima possibile. Inoltre, volevo chiederle se la contraccezione è assicurata e posso avere rapporti completi... O è meglio praticate il coito interrotto o prendere ulteriori precauzioni? . Grazie

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il coito interrotto non è mai sicuro.
Comunque è presente l'effetto contraccettivo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Quindi posso avere rapporti completi? Grazie e scusi l'insistenza

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Grazie mille. Cordiali saluti