Utente
Buonasera,
scrivo per un consulto su una questione riguardante me e la mia ragazza.

La mia ragazza assume YAZ da circa 4 anni.
Il Ginecologo le ha detto però, in seguito ad analisi e visita, che deve sospenderla per 6 mesi e che dopo, ripetuti gli accertamenti, si vedrà se prescriverne un'altra.
Ha inoltre detto che finito il blister non doveva iniziarne un altro se l'ultimo rapporto risaliva a prima delle pillole bianche.

Il bugiardino in effetti dice che si può smettere in qualunque momento, ma al contempo dice che se non è assunta la prima pillola allora i sette giorni precedenti sono a rischio.

Ciò premesso ecco il problema.

Io e la mia ragazza abbiamo avuto l'ultimo rapporto non protetto, ma comunque non completo, in data 26/09/2020, ultimo giorno della terza settimana/fila di YAZ (quindi ventunesima pillola "attiva").
Oggi, in data 04/10/2020, la mia ragazza avrebbe dovuto prendere il nuovo blister che però, stante quanto dettole dal ginecologo, non ha iniziato.
Dal rapporto suddetto ad oggi sono passati 8 giorni (oggi incluso), e già ieri le è iniziata l'emorragia da sospensione.

La domanda è: Siamo tranquilli per quel rapporto?
A prescindere da ciò che ha detto il ginecolgo, c'è qualche rischio per il rapporto di otto giorno addietro, ripeto non protetto e non completo?
O siamo tranquilli?

Grazie per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Faccio una premessa , la sospensione periodica della pillola non ha un razionale scientifico per coloro che non possiedono controindicazioni reali , che non accusano disturbi e che non presentano modifiche dei parametri biochimici di controllo.
Tranquilli per il rapporto (anche completo) durante l'assunzione della pillola e anche durante le pillole placebo , in seguito alla sospensione si è scoperti perchè potrebbe ripartire il processo ovulatorio.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore, è stato fulmineo !!!
Si, abbiamo letto spesso i suoi consulti, infatti la pillola era assunta con continuità da quattro anni.
Le analisi però sono risultate un pò sballate per alcuni valori legati alla pillola (nelle passate, annuali, non era mai accaduto) e il Dottore ha ritenuto fosse meglio sospendere un per qualche tempo.
Quindi stiamo tranquilli per il rapporto precedente di 8 giorni, anche se appunto non si prende più la pillola?
Scusi per la ripetizione, è che il bugiardino in proposito non permette di capire bene la situazione.
Grazie Dottore!

[#3] dopo  
Utente
Ad esempio, se avessimo avuto un rapporto alla 24 pillola YAZ, quindi l'ultima attiva prima delle placebo, e poi finite le quattro placebo la mia ragazza non avesse ricominciato un nuovo blister, non ci sarebbero comunque stati rischi ?
Dal bugiardino sembra di si, sembrerebbe rischioso, ma dalle risposte Sue e di altri sul sito, nonchè da quanto dettoci dal ginecologo, sembrerebbe di no.

[#4] dopo  
Utente
commento per riportare in lista il consulto =D