Colposcopia dopo pap test, è necessario?

Salve a tutti,
sono una ragazza di 31 anni - con una diagnosi di pcos avuta 11 anni fa (obesità, ipersinulinemia, irsutismo ecc) che ha ben gestito fino a perdere 55 kg con le terapie prescritte dagli specialisti, quindi adesso "normopeso", ciclo regolare, nessuna terapia in atto da più di cinque anni (l'ultima cosa che ho tolto è stata la metformina, prima la terapia era dufaston-loette-androcur e metformina).

Da Giugno ho avuto problemi di spotting al 14/15 giorno di ciclo, inizialmente non ho dato importanza alla cosa, ma a Dicembre decido di fare una visita ginecologica ed infatti si nota tramite ecografia transvaginale una neonformazione endometriale (polipo/fibroma), mi reco presso una clinica il 12 Gennaio ed effettuo una resettoscopia.

In concomitanza alla visita faccio un pap-test (che non avevo mai fatto prima), pochi giorni fa ritiro il referto presso lo studio ginecologico che cita la seguente dicitura
Materiale analizzato: (A) paptest prelievo eso-endo
Vetrini preparati con striscio tradizionale
Materiale soddisfacente per una valutazione diagnostica
"Negativo per lesioni intraepiteliali o per malignità
Si segnala la presenza di:
Metalplasia squamosa"
nella stessa busta del referto, trovo il foglio del ginecologo ove vi è scritto "si richiede colposcopia" ma è necessario fare questo esame?

Perché debbo fare ulteriori accertamenti se risulta negativo?

Inoltre, il 28 dovrebbe arrivare il flusso mestruale, ma già da qualche giorno ho perdite marroni (tipo lo spotting che si verificava prima dell'intervento e che mi ha portato a fare la visita) , anche queste perdite rientrano nella norma?

Io sto aspettando l'esito dell'esame istologico per chiamare il ginecologo (non mi va di stressare con telefonate e penso che avere più materiale è meglio) ma intanto vorrei dei delle delucidazioni inerente l'ennesimo esame da fare.

Vi ringrazio dell'attenzione e mi scuso se mi sono dilungata,
Distinti saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,7k 1,2k 246
Rispondo da Colposcopista, il Pap test è negativo e pertanto non c’è l’indicazione alla Colposcopia.
La metaplasia squamosa è un evento quasi fisiologico di guarigione della zona di trasformazione del collo uterino( portio); e non richiede alcun trattamento.
Salutoni

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite per la risposta.
Distinti saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa