Pap-test e colposcopia lsis

Salve,
Ho effettuato un pap-test durante una visita ginecologica di controllo con risultato: lesioni intrapiteliali squamose di basso grado (LSIL), la ginecologa mi ha consigliato una colposcopia senza urgenza entro 3 mesi.


Il risultato della colposcopia è stato il seguente:
giunzione squamo colonnare: esocervicale
epitelio originario: Trofico
zona di trasformazione (NTZ):
GRADO 1 epitelio bianco sottile
note: si consiglia hpv dna test
Il dottore ha in seguito eseguito biopsia mirata
note: se biopsia negativa pap test a 6 mesi.


La mia domanda è, ad oggi, cosa devo aspettarmi dalla biopsia?

potrebbe rilevare un hsil?

o è più sicuro che confermi il risultato della colposcopia?

vi è una possibilità che il tutto sfoci in una conizzazione?
Quali analisi servono per conizzazione?
Devo fare delle analisi del sangue emocromo completo mentre attento la biopsia?



Ringrazio gentilmente per l'attenzione dedicata e porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40k 1,2k 246
Se il quadro colposcopico descrive una Zona di trasformazione Anormale grado 1, non riesco a capire perchè questo pessimismo , cioè una displasia grave .
La Società Italiana di Colposcopia nelle linee guida afferma che la L -SIL potrebbe regredire spontaneamente dopo 6 mesi (senza l'esecuzione della biopsia ) .
E' importante , inoltre, l' HPV test per essere certi della presenza di HPV e quale tipo di HPV è presente , cioè alto rischio o basso rischio.
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta. Premetto di avere uno stato di ansia e depressione da un anno circa. Già solo il fatto di aver dovuto fare una biopsia mi ha spaventato ed è per questo che parto negativa, diciamo che vorrei visualizzare la prospettiva peggiore per arrivare preparata alla biopsia, in caso questa fosse poi preoccupante. Secondo lei quale potrebbe essere il quadro peggiore che potrei aspettarmi?
La ringrazio molto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio