Interpretazione pap test

Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni.

Pregresso intervento di polipectomia endometriale nel 2010.

Dal 2014 al 2019 i vari pap test mettono in evidenza:
-negativo per lesioni di malignità
- alterazioni reattive e/o riparative
- cheratosi
La mia ginecologa un mese fa decide di farmi ripetere il pap test+hpv test, ritiro il referto oggi:
-Campione: adeguato
-Microrganismi: non presenti
-Altri reperti non neoplastici: alterazioni reattive e/o riparative
-Interpretazioni risultati:
Cheratosi
Negativo per lesioni intraepiteliali o malignità
-Risultato hpv dna: NEGATIVO

Vi chiedo gentili dottori:
1) Perché dal 2014 ad oggi risulta presente questa cheratosi?
Potreste darmi qualche delucidazione in più?

2) Potrei fare qualcosa io per farla regredire?

3) Consigliate una colposcopia?


Grazie
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,9k 1,2k 246
Partiamo da un punto fermo : il risultato del PAP test è NEGATIVO cioè assenza di cellule displastiche e neoplastiche , e questo non da alcuna indicazione all'esecuzione di una COLPOSCOPIA ( lo dico da Colposcopista ) . La cheratosi potrebbe essere legata a guarigioni di alterazioni flogistiche del collo uterino o infezioni virali pregresse (HPV test negativo ) .
Quindi nessun evento patologico , tranquilla.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Blasi,
la ringrazio e per la tempestiva ed esaustiva risposta.
Distinti saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio