Utente
Gentili sig,
Giorni fa o fatto un pap test , ed vi mando in seguente il resultato:

Presente la componente endocervicale eo zona di trasformazione.Presenza di anomalie cellulari epiteliali.Lesione intraepiteliale squamosa di alto grado (HSIL) codifica SNOMED 01 P3-Y2361 T-83200 M-80703 Diagnosi: Dissociati epiteli squamosi con diasplasia di alto grado_carcinoma squamoso in situ e frammento mucoso con ana cospetto riferibile a microinfiltrazione .cin3portio,sospetta microinfiltrazione ;trattamento:conizzazione .
Vi chiedo gentilmente di darmi quache inf. su questa malatia, e di che cosa mi devo preocupare, rischio la mia vita ????
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile sig.ra, non rischia la vita se affronta il problema con estrema urgenza, vista la diagnosi di carcinoma squamoso in situ del collo dell'utero. Esegua, se non già fatta, una colposcopia urgente. Il trattamento proposto mi sembra corretto.
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. Sergio,
Grazie mille per la vs. risposta.

Mi sonno fatta una colposcopia, e i resultati sonno statti di avere una forma di HPV che caussa il cancro.

Poi mi sonno fatta la conizzazione, e sto aspentando il resultato della biopsia.
Ma la anzia di sapere se sonno pulita o pure no e molto grane.
I medici mi hanno datto solo una pilola per guarire la parte dove hanno fatto la conizzazione. Loro mi hanno spiegatto che il virus era li da tropo tempo.

Vi chiedo gentilmente di farmi sapere se mi sto curando bene o no, e di che cosa mi devo di piu curare?

Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Mi sembra che lei sia ben seguita.Aspetti di avere i risultati dell'esame istologico.Se i margini della lesione asportata risultano indenni puo' stare tranquilla.Esegua dei controlli ravvicinati nel tempo (pap test,colposcopia)come sicuramente le indicheranno i colleghi che la seguono.
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dr. Sergio,

Ho dimmenticato di dirVi che ho una temp di 37 gradi da due giorni ( lunedi scorso ho fatto la conizzazione), ho la pancia gonfia e il mio piede sinistro mi si e blocato un po?

Vi volevo chiedere se e normale questa cosa che mi sta succedendo?
Grazie mille per le sue risposte.

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra, per questo necessita di una visita, per stabilire se vi siano infezioni nella sede dell'intervento.Contatti i colleghi che l'hanno operata per sapere se deve assumere degli antibiotici
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dr. Sergio
Vi disturbo di nuovo.
Mi sonno visitata e la concluzione era che mi sonno gonfiati i nodi limfatichi nella parte alta della coscia sinistra. Il medico mi ha datto un antibiotico per tre giorni, ma dopo tre giorni ho ancora la febre ,che e 36.6-37.6 gradi, e la pancia mi fa male.
Vi volevo chiede se questi nodi sonno in un modo legati con il mio problema ho e qualcosa a parte e non mi devo preucupare di questa cosa???

Grazie in anticipo

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
continui ad assumere gli antibiotici.Esegua una ecografia della coscia sinistra, un ecocolordoppler dell'arto sinistro ed una ecografia pelvica. Assuma anche tachipirina 1000 per la febbre.
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dott.Sergio,
Mi scusi tanto se Vi disturbo ancora.
Ho fatto come lei mi a prescrito, un eccodopler dell'arto sinistro. Il resultato era Ok, e tutto normale, ma io mi sento ancora gonfia nel mio latto sinistro , non so come spiegarvi la possizione giusta, nel mezzo delle gambe, dove comincia la sinistra coscia. Lo posso sentire con le mie mani la differenza. Ho ancora la febbre, e il mio latto sinistro del corpo mi fa un male terribile. Ho controlato ache i reni ed e tutto normale. Non so piu cosa pensare.
Vi chiedo gentilmente di darmi qualche consiglio.

Grazie mille per i consigli precedenti.

[#9]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Esegua se non lo ha già fatto una ecografia della coscia e pelvica
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente
Gentile Sig,
Ho fatto anche la eccografia pelvica, tutto normale.
Il mio dottore mi sta medicanto con dei soluzioni nel collo dell utero, dove ho fatto la connizzazione. Per lui e tutto normale, pero quando lui mi medica in quel posto, mi fa un male terribile. Lui non lo capicse questo mio dolore. Ho ancora la febbre e dolore ala pancia. Fin ora ho cambiato tre tipi di antibiotici. Che cosa sta sucedendo con me?????

[#11]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra, via internet e' molto difficile risponderle.
Veda se deve eseguire altri esami per individuare la causa dell'infezione. Si affidi ai consigli del medico (deve comunque continuare gli antibiotici se ha la febbre)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"