Utente 115XXX
Salve, io e mio marito abbiamo fatto la cura per mycoplasma con zitromax 500mg x 3gg, ripetuta nuovamente dopo 5 giorni di pausa. In questo intervallo io ho avuto le mestruazioni iniziate il lunedi 28 luglio. Sabato 1 agosto abbiamo finito il secondo ciclo della cura ed io dovrei ovulare in questi giorni. Ho il ciclo corto e generalmente ovulo dopo 10-12 giorni. Durante tutta la cura abbiamo usato il preservativo e dovrei rifare il tampone la settimana prossima. Immagino che la cosa piu' giusta sarebbe di aspettare i nuovi risultati da un punto di vista dell'infezione, ma volevo chiedere se, considerando che la cura sia riuscita, c'e' qualche controindicazione per un eventuale concepimento in questo mese ossia l'antibiotico puo' aver portato "danni" all'ovulo e allo sperma o possiamo tentare per una gravidanza senza problemi. E' da qualche mese che proviamo e quindi siamo impazienti, ma allo stesso tempo vogliamo essere sicuri di far la cosa giusta e non incorrere in aborti spontanei o altro.
Vi ringraziamo, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La cura antibiotica non comporta problemi per un eventuale concepimento (il farmaco viene smaltito rapidamente).
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La cura antibiotica non comporta problemi per un eventuale concepimento (il farmaco viene smaltito rapidamente).
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#3] dopo  
Utente 115XXX

La ringrazio

[#4] dopo  
Utente 115XXX

Buongiorno, ho appena ricevuto i risultati del tampone vaginale per l'ureoplasma in seguito alla cura con zitromax 500mg per 3gg ripetuti dopo una settimana. Dopo due settimana dalla fine della cura ho fatto il tampone per micoplasma che è risultto negativo. L'ureoplasma è stato rifatto un mese dopo circa perche' l'ospedale nn aveva il protocollo per questo. La dottoressa mi ha appena chiamato comunicandomi che son risultata postiva per ureoplasma e mi ha detto di ripetere la cura con zitromax. Questa volta mi ha detto di prendere 4 pastiglie di 500mg tutte insieme e basta, sia io che mio marito. E' troppo una botta forte? Dovrei forse cambiare antibiotico? Essendo ancora alla ricerca di un bambino ho chiesto se dobbiamo aspettare e mi ha detto che non è necessario. Dovrei recuperare la ricetta domani e faremo subito la cura. L'ovulazione dovrebbe arrivare a fine settimana, posso provare tranquillamente?
Aggiungo solo che in effetti per il primo mese dopo la cura stavo meglio, non avevo bruciore al rapporto, ero piu' attiva e non ho piu' avuto spotting, ora invece ho ricominciato ad avere bruciore e non ho molto voglia. Inoltre continuo ad avere frequenza urinaria a giorni alterni e dolori pelvici di media 2 giorni la settimana. Potrebbe essere tutto collegato?
La ringrazio
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi possono essere collegati. Bisognerebbe conoscere anche l'antibiogramma per sapere se e' l'antibiotico adatto. Intanto puo' provare a cercare la gravidanza.
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente 115XXX

Grazie per la veloce risposta. La prima volta il tampone mi era stato fatto in italia e so che era stato fatto l'antibiogramma che aveva evidenziato questo antibiotico come ok. Questa volta il tampone l'ho fatto all'estero dove vivo e per telefono mi e' stato comunicato solo il risultato e la cura. La dottoressa qui non si ricordava l'antibiotico che avevo usato la prima volta e prescrittomi dalla ginecologa in Italia.
Cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente 115XXX

Buongiorno, a distanza di qualche mese e senza una gravidanza mi sono stati rifatti i tamponi e sono risultata nuovamente positiva all'ureaplasma (era negativo a dicembre dopo due mesi dalla seconda cura con zitromax). Mi e' stato adesso prescritto il bassado 2 x 100mg al giorno per 10 giorni. La dottoressa mi ha detto di aspettare il ciclo in modo da essere sicura che non sono incinta altrimenti mi cambia antibiotico. Mi chiedevo pero' se prendendo questo antibiotico per i primi 10 giorni del ciclo e' comunque possibile provare per una gravidanza il mese prossimo o se devo saltare un mese. Inoltre io sto anche prendendo il clomifene dal 5 al 9 giorno. Posso prenderlo contemporaneamente all'antibiotico?
Cordiali saluti e grazie

[#8]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Puo' provare a rimanere incinta il mese prossimo, l'antibiotico viene smaltito in pochi gg, quindi puo' anche provare a prendere il clomifene
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"