Utente 386XXX
Salve ho 34anni 3 mesi fa dopo un raffreddore e un dolore al sopracciglio ho cominciato ad avvertire costante instabilità e stordimento o vertigini.
Ho fatto un controllo vestibolare con occhiali speciali e mi hanno detto che va tutto bene, RMN encefalo e rachide cervicale ma c'è solo un ernia ma mi dicono che è ininfluente, ora sto andando da uno osteopata ma con scarsi risultati, esami del sangue con valori tiroide perfetti.
Cosa potrei far di più?
Attendo un vostro consulto non sto vivendo più bene, sono fastidiosissime, non aumentano ma non diminuiscono come se qualcosa si fosse spostato.

grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso dimenticata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici, o non se ne trova la soluzione , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Sui rapporti fra ATM e Orecchio può avere qualche ulteriore informazione aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti coltivano questa sottospecialità.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html

http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 386XXX

Grazie mille dottore cercherò di valutare anche questa ipotesi che in effetti avevo trascurato ma comunque non avevo escluso è lasciato come ultima ipotesi è che comunque potrebbe anche essere collegato ad un eventuale sub lussazione dell'atlante.vi farò sapere nei prossimi giorni il vostro consiglio è stato utilissimo.grazie ancora