Utente 495XXX
salve dottori, dunque da anni ho lievi rumori quando apro la bocca e lievi acufeni sporadici, da qualche giorno dopo aver iniziato a masticare gomme mi è capitato di svegliarmi che sbadigliando avvertivo dolore alla mandibola lato sinistro sotto l'orecchio, diciamo piu esattamente quella zona della mandibola che si contrae masticando.
questo fastidio lo avverto ora sempre quando apro la bocca un pò troppo, come se ci fosse un muscolo indolenzito
PS I rumori che percepisco, li avverto nella fase di apertura della bocca, cioè quando la bocca è aperta a metà sento rumori dalla mandibola

sono andato da uno specialista in ortognadonzia che mi ha diagnosticato una terza classe scheletrica per la quale ho effettuato una 3d cone beam (2 settimane fa)
i miei incisivi inferiori e superiori vanno a contatto, il medico non l'ha definita una malocclusione gravissima ma vuole farmi ortodonzia dopo aver valutato la 3d cone beam e a fine trattamento un bite.
la mia bocca ha dei problemi di denti sovrannumerari, io ho un premolare in più che mi sta uscendo tra il primo e secondo premolare in basso a destra e si sta aprendo uno spazio tra questi premolari si vede che si sono distanziati; un premolare in più si trova invece sotto al molare sempre di destra, il problema qui è che sto premolare mi ha danneggiato la radice del molare che va estratto, questo molare è stato tolto da una settimana e a giorni dovrebbero montarmi l'apparecchio.

quindi l'ortodonzia non posso evitarla, la dottoressa ha detto che subito il bite non si può usare per via dei denti sovrannumerici e ovviamente per un molare che manca.. va risolto questa questione prima del bite quindi :|

però ipotizzando un trattamento di 2 anni con dei lievi dolori presenti già da oggi, come dovrebbe evolversi la situazione?
nonso che fare datemi un parere grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
I rumori o click che avverte sono sintomi di un disordine temporo-mandibolare in cui si associano solitamente altri sintomi,quali dolori muscolari/articolari,
cefalea,cervicalgia,acufeni,vertigini,disturbi posturali.Tra le cause appunto malocclusioni,parafunzioni,pregressi trattamenti ortodontici e/o protesici incongrui.Le linee guida in caso di TMD
prevedono prima una terapia gnatologica,successivamente in assenza
di sintomi una finalizzazione ortodontica o chirurgico-ortodontica, dato che la 3a classe prevede un approccio combinato.Si rivolga ad un esperto Gnatologo perché prima ortodonzia e poi bite non è un approccio corretto.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 495XXX

secondo lei perchè questo specialista in ortognatodonzia mi ha prospettato quanto scritto nel primo post?
perchè se è, come dice lei, più corretto fare una terapia con bite mi è stato detto di rimandarlo alla fine del trattamento ortodontico?
posso mostrarle la telecranio per posta privata?
grazie

PS IL fatto che il click lo avverto quando inizio ad aprire la bocca è una cosa negativa riguardo la prognosi??
cioè inizio ad aprire la bocca, sento click e poi la apro al massimo senza avvertire ulteriori rumori

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"....secondo lei perchè questo specialista in ortognatodonzia mi ha prospettato quanto scritto nel primo post?...."


Non è uno Gnatologo o non conosce la materia.Il click in apertura non è un segno negativo di per se,è comunque un segno di incoordinazione condilo meniscale,che va interpretato con altri sintomi e segni clinici,e questo è possibile solo ad un esame diretto.Lei dovrebbe avere anche il click in chiusura(click reciproco),segno che il disco,dopo essere stato "ricatturato"dal condilo in apertura,viene nuovamente perso.Un telecranio va bene per quanto riguarda la malocclusione e comunque va debitamente accompagnato da un esame cefalometrico,ma non è importante per una diagnosi di disfunzione temporo-mandibolare,in cui é il dato clinico a farla da padrone.Poi altri colleghi utilizzano esami strumentali quali la kinesiografia e la RNM dell'ATM,ma non sono strettamente necessari.
Ha letto l'articolo del Collega Tonlorenzi?
Ha anche altri sintomi?

Probabilmente sì da quanto riferisce

".....da qualche giorno dopo aver iniziato a masticare gomme mi è capitato di svegliarmi che sbadigliando avvertivo dolore alla mandibola lato sinistro sotto l'orecchio......."


Se lei ha dubbi,interpelli per prima cosa uno Gnatologo,perché essendo l'Ortodonzia irreversibile,può solo peggiorare un eventuale TMD.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 495XXX

mi scusi ma se uno fa ortodonzia e alla fine fa terapia per la mandibola con bite cosa cambia in sostanza?
cioè ad oggi i miei problemi dipendono dalla malocclusione o no?

confermo come già detto da lei la presenza del click quando chiudo la bocca: però se apro la bocca di poco, il click il chiusura non c'è; il click chiudendo lo avverto solo se apro la bocca al massimo.

riguardo l'esame cefalometrico ho questi dati (la dottoressa mi ha fatto quel piano di trattamento sopracitato in considerazione dello studio della telecranio)

mandibola post-rotata (Ar^= 153°) e iperdivergente (Go^=133°), con corpo non troppo lungo; incisivi inferiori = 94°, superiori = 100°

questi dati cosa dicono doc?

la dottoressa poi mi parlava in termini tecnici che non riuscivo a comprendere diceva tipo che la corticale alveolare consente degli spostamenti dei denti senza creare danni parodontali..
non ho idea di che cosa abbia voluto dire

PS il fastidio simile al dolore che ho alla mandibola d cui le parlavo, durante la giornata mi si allevia fino a scoparire, la mattina quando mi sveglio invece il muscolo è molto rigido e mi fa più male del solito.. ma com'è possibile se uno di notte ha la bocca chiusa??
grazie

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"'....PS il fastidio simile al dolore che ho alla mandibola d cui le parlavo, durante la giornata mi si allevia fino a scoparire, la mattina quando mi sveglio invece il muscolo è molto rigido e mi fa più male del solito.. ma com'è possibile se uno di notte ha la bocca chiusa??....."


Verosimilmente la notte bruxa,legga anche questo articolo

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html


".....mi scusi ma se uno fa ortodonzia e alla fine fa terapia per la mandibola con bite cosa cambia in sostanza?..."


Ripeto,l'Ortodonzia è irreversibile,se non trattati prima i problemi disfunzionali,questi possono solo peggiorare.



Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 495XXX

visto e considerando che mi manca un molare ( sotto c'è un premolare che bisogna tirare su con l'ortodonzia)
e che ho un terzo premolare che mi sta uscendo tra due premolari(questi due premolari si sono distanziati molto lasciando posto sulla gengiva per la fuoriuscita di questo dente)

il bite si potrebbe mettere ugualmente?

il bite sistema la mandibola permanentemente o passato un tempo determinato tornano i fastidi precedentemente accusati prima di iniziare una terapia?
grazie

PSS mi da un nome di uno gnatologo romano?
lo gnatologo si occupa nel caso anche di ortodonzia?

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
".....il bite sistema la mandibola permanentemente o passato un tempo determinato tornano i fastidi precedentemente accusati prima di iniziare una terapia..'"


Il bite se correttamente configurato in base ad un ragionamento diagnostico e portato dal paziente secondo istruzioni
"sistema la mandibola" o meglio ristabilisce un corretto rapporto mandibolo-cranico riequilibrando la funzione in maniera stabile.
Un Gnatologo che sia anche Ortodontista lo trova sul sito MI+ alla voce dentisti gnatologi,visita anche a Roma(è un tipo dal cognome non proprio italiano.....)
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 495XXX

salve la ringrazio per la dritta domandi prenderò appuntamento con il dottor B

sono un pò triste perchè su un portale di odontoiatria un medico mi ha scritto

"Per ciò che riguarda l'atm Non si illuda di risolvere la discopatia che la affligge.
E' necessario imparare a gestire la problematica ed a fine terapia sara' Molto probabile l'uso di un bite."

che può dirmi a riguardo? questo medico dice che non risolvero il problema ATM?

una domanda ma il bite si mette nell'arcata superiore o inferiore? io nell'arcata inferiore ho i problemi descritti nel primo post...
grazie

[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Lasci perdere i vari post su internet e si affidi al Collega,anzi gli porti pure i miei saluti.Le darà tutte le risposte ai suoi quesiti.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#10] dopo  
Utente 495XXX

io sono sempre in attesa della visita perchè il suo collega sembra molto richiesto (21 novembre)

comunque le scrivo perchè il dolore di cui le ho parlato - aprendo la bocca - , è scomparso, non ho più alcun sintomo doloroso.

vuol dire qualcosa ?

xke avevo letto che se il click scompare è molto negativo, però cell'ho sempre, mentre il dolore è andato via quidn inon so se è positivo o meno

grazie

[#11] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Verosimilmente il dolore era legato ad una contrattura muscolare causata da un edema della capsula articolare......
Comunque un esame obiettivo è d'uopo,perché a distanza è impossibile fare diagnosi.
Stia bene
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia