Utente 448XXX
Buonasera,
premetto che io e tutti i componenti della mia famiglia abbiamo avuto sintomi dovuti ad un infezione in alcuni casi uguali mia figlia di 16 mesi ha avuto in successione febbre a 38.5, raffreddore e tosse; io linfonodo del collo dolente e ingrossato, febbre a 37.5, raffreddore e tosse, pustole (circa una quindicina) rosse, in rilievo e pruriginose su gambe, pancia, torace, braccia; mio marito linfonodo collo ingrossato e dolente e un rapido episodio febbrile. Ho pensato a qualche malattia eantematica ma non mi spiego perché gli altri due componenti a parte me non abbiano manifestato la comparsa di pustole, di cosa si può essere trattato? Grazie mille.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara Signora,
potrebbe essere stato qualunque agente patogeno.
Senza vedere le lesioni cutanee e la loro disposizione è impossibile per chiunque fare una diagnosi clinica.
Si resterebbe nel campo delle ipotesi e ciò ai fini pratici servirebbe a poco.
L'importante che tutto sia rientrato.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.