Rientro al lavoro post-covid

Buongiorno,
Chiedo un consulto per il mio ragazzo
Ha 33 anni no fumatore e ne malattie croniche, ha avuto il covid in forma grave infatti è stato ospedalizzato per un mese con ossigenoterapia inizialmente tramite maschera reservoir.

Ora è stato dimesso e sta riprendendo piano piano la sua vita quotidiana con un pò di affanno se fa movimenti.

Ha effettuato la tac dopo un mese dalla dimissione che ha evidenziato ancora addensamenti parechimali bilatersli a vetro smerigliato.

Il suo medico di base gli ha dato un altro mese di malattia, dopodiché ha detto che può ritornare a lavoro se se la sente.

Lui però lavora in un azienda chimica a contatto costante con solventi quale l' acetato di etile, alcol e catalizzatori ecc.

Può comunque riprendere la sua vecchia mansione oppure dovrebbe chiedere eventualmente un cambio?

L'azienda ha riferito che al suo rientro gli faranno fare una visita dal loro medico aziendale per verificare l'idoneità.

Potrebbe essere pericoloso il contatto con queste sostanze dopo aver avuto il covid?

Al momento lui non sta effettuando nessuna terapia farmacologica.

Ringrazio per l'attenzione, buon lavoro.
[#1]
Dr. Domenico Spinoso Medico del lavoro 696 81 11
Gentile utente,
Purtroppo i tempi di ripresa dalla polmonite interstiziale da covid 19 si è visto essere molto lunghi e bisogna aver pazienza.
Prima del rientro in servizio il suo ragazzo dovrà sottoporsi a visita con il medico competente che certamente valuterà attentamente l’attuale stato e deciderà se ci sono le condizioni per un rientro in servizio e se potrà o meno esporsi a sostanze chimiche.
In linea di massima non vi sono controindicazioni assolute ma bisogna valutare caso per caso e il medico competente che conosce bene l’azienda e suoi rischi certamente agirà per il meglio e soprattutto per tutelare la salute del suo ragazzo.
Cordiali saluti

Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la sua cortese risposta.
Il pneumologo con cui è in cura gli ha prescritto un altro mese di malattia e poi potrà tornare a lavoro.
Lui sentirà comunque il parere del medico aziendale.
Grazie mille e buon lavoro

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test