Utente 435XXX
Salve, è il primo post che scrivo qui e mi rivolgo a voi perchè vorrei una linea guida sul mio problema, soprattutto su quale professionista consultare (dato che il mio nuovo medico di base mi ha detto che sono solo ipocondriaca, quando in realtà sono l'opposto, tanto che il vecchio medico mi rimproverò di non consultarlo abbastanza).

Ho sempre avuto difficoltà nel dormire, sono una persona abbastanza nervosa e fino ad ora ero riuscita a risolvere con un integratore prescritto dal mio vecchio medico di base (vagostabil), ma negli ultimi mesi la mia difficoltà è cambiata e anche prendendo una dose maggiore di integratore quest'ultimo non ha effetto.

In pratica, per quanto sia stanca, non riesco a rilassarmi abbastanza da addormentarmi e ho difficoltà nel tenere gli occhi chiusi, come se avessi bevuto caffè poco prima (non ne bevo per nulla, solo una tazza di tè la mattina), come se ci fosse qualcosa che mi tiene sveglia.
Negli anni ho imparato a rilassarmi anche facendo attività che mi hanno aiutata molto (arti marziali), ma in queste notti sembra che nulla funzioni.
Le prime volte questa difficoltà subentrava qualche giorno prima dell'inizio delle mestruazioni e si protraeva fino all'arrivo di queste.
Tuttavia questo mese sto avendo le stesse difficoltà ma la prossima mestruazione è tra due settimane. (Non prendo la pillola o altre cure ormonali).

Ho provato delle tecniche suggerite dallo psicologo presso cui sono stata in terapia a causa di un abuso subito più di un anno fa, ma non funzionano. (Terapia finita con successo, ora sto facendo solo sedute di controllo).

Ho il timore che se non indago questo problema possa peggiorare e sviluppare insonnia. Però non so in che settore dovrei indagare.
L'anno scorso dopo l'abuso non dormivo e il nuovo medico mi prescrisse un altro integratore a gocce, che non fece mai effetto, e risolsi il problema con la terapia presso lo psicologo. Quindi il mio problema potrebbe essere mentale?

Tengo particolarmente al sonno dato che una notte passata così si va a riversare sul lavoro (scarsa concentrazione), i rapporti con le persone (umore instabile) e la salute, dato che ho costantemente fame.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Buona sera a Lei,

come da linee guida vanno prima escluse cause organiche prima di rifugiarsi di disagio psicologico.

Pertanto indicata Visita Neurologica con Esperto Certificato in Medicina del Sonno ed esame neurofisiologico quale EEG-Polisonnografia.

Ciò fatto avrà a disposizione molti dati clinici e strumentali e la possibilità di avere un ipnogramma ossia un quadro della "architettura del suo sonno".
Sarà più semplice individuare le anomalie/quali anomalie nella struttura del sonno e a seguire programmare un trattamento adeguato.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it