Utente cancellato
Gentili medici,

Terapie precedenti:
Ssri/snri sospese per disturbi sessuali intollerabili e persistenti.

Terapia attuale :
Trittico rilascio prolungato 75 mg.

Inizialmente ho preso direttamente la compressa intera da 75 mg ma mi ha provocato ansia/agitazione, sonno disturbato, nausea e tachicardia.

Abbassato a 50 mg r.p ma stessi effetti collaterali , anche se lievemente minore l'intensità.

Il mio psichiatra a questo punto realizzando che sono molto sensibile,al posto di prescrivere in aggiunta una benzodiazepina, mi ha prescritto Trittico 25 mg r.p per 30 giorni.

Sono due giorni che lo assumo e non ho questi effetti collaterali come con gli altri dosaggi.

L'obbiettivo del mio curante è comunque di arrivare molto lentamente a max 75 mg r.p Trittico e sostiene non sia attivante in quanto avrebbe solo un blando effetto antidepressivo e molto ansiolitico con nulli o scarsi effetti collaterali sessuali.


Vorrei un parere sulla terapia.

1)Il trittico al dosaggio di 75 mg è solo ansiolitico o anche blandamente antidepressivo?

2)Gli effetti collaterali che ho avuto a 50 mg e 75 mg sono nella norma pur non essendo ssri ?

3)Al dosaggio di 25 mg rp quali effetti terapeutici ci possono essere ?

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se è molto sensibile gli effetti di "iperstimolazione" può averli anche col Trittico. E' anche vero che non di rado può manifestarsi un effetto terapeutico anche a dosi normalmente ritenute basse.
Il Trittico è considerato un debole antidepressivo a dosi basse, al contrario l'effetto ansiolitico e ipnoinducente si manifestano più facilmente.
E' tra gli antidepressivi meno fastidiosi per quanto riguarda gli effetti sessuali (insieme a Mirtazapina, Bupropione e pochi altri) e quindi potrebbe dimostrarsi una buona scelta.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
517571

dal 2019
Gentile Dottor Savino,

-Quindi in teoria a 25 mg e' solo ansiolitico? Glielo chiedo perché a questo dosaggio non ho iperstimolazione ma parte da 50 mg.

-75 mg è ritenuto un dosaggio basso o alto per l'ansia?
Ho letto che per la depressione si parla di 150/300 mg r.p

Il mio curante comunque mi ha detto che salendo molto lentamente andremo ad ovviare all'iperstimolazione che secondo lui è solo iniziale e transitoria.
-Concorda?

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Concordo col suo Psichiatra ma non escluso che lei abbia un beneficio per l'umore anche a dosi medio-basse
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com