Utente 516XXX
Buonasera,

vi chiedo un consulto in merito a una terapia; sono affetto da disturbo bipolare e la mia psichiatra mi ha proposto una terapia di Abilify Maintena 400mg. la mia domanda è la seguente: siccome l'Abilify non ho letto che viene prescritto per il disturbo bipolare ma è usato per la cura della schizofrenia perché devono curarmi con il farmaco di seconda scelta? Il litio risulta essere il farmaco d'eccezione per la cura a questo tipo di disturbo. Rimango in attesa di una vostra gentile risposta.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Abilify ha indicazione nel trattamento delle patologie relative al disturbo bipolare per un periodo pari al massimo di 10 settimane (per motivi di rimborsabilità SSN), quindi ha indicazione nel disturbo.

la scelta di non utilizzare il litio deve essere chiarita con la sua curante.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 516XXX

non metto in dubbio che la mia Psichiatra mi stia curando con un farmaco idoneo a questo disturbo, ma da tutti i portali Internet e libri risultano essere i sali di Litio il miglior farmaco per questo disturbo. Perché non vuole curarmi col il farmaco di prima scelta? dice che presenta troppi effetti collaterali (fegato, tiroide, problemi cardiocircolatori etc) e siccome ho 25 anni preferisce utilizzare una strada secondaria. E' una scelta oculata?
la ringrazio del suo tempo!