Utente 516XXX
Buonasera,

ho 24 anni. Vi spiego in breve il mio quadro clinico; sono affetto da disturbo bipolare dal 2014 quando mi è stato riscontrato e diagnosticato. A Luglio 2018 sono entrato per la seconda volta nella fase maniacale da cui è poi avvenuto il ricovero in TSO, dalla dimissione da TSO regolarmente ogni 5 settimane assumo tramite iniezione Abilify Maintena 200mg. (200mg sappiamo che è una dose terapeutica inefficace infatti inizialmente facevo 400mg, mi è stata abbassato il dosaggio a Ottobre quando sono entrato nella fase depressiva). A Ottobre 2018 sono entrato nella fase depressiva dalla quale sono riuscito ad uscirne una settimana fa grazie all'antidepressivo Brintellix. Nell'ultima settimana ho notato i benefici di Brintellix perché ero ''un po' troppo carico '' alchè la mia psichiatra ha tolto il Brintellix e aggiunto alla terapia di Abilify Maintena altri 10 mg / giorno per via orale. Togliendo il Brintellix e aggiungendo 10mg / giorno di Abilify sto bene, direi di aver raggiunto la stabilità.
Il problema che riscontro è il seguente: durante i rapporti sessuali non riesco a mantenere un'erezione soddisfacente, la mia compagna non ne risente perché dice di ritenersi soddisfatta dai rapporti che abbiamo di frequente, ma comunque io durante i rapporti faccio una fatica tremenda a mantenere un'erezione soddisfacente e se durante il rapporto aumento il ritmo l'erezione va proprio a scemare. Durante il rapporto, per mantenere un'erezione buona devo avere continuamente stimolazioni continue.
Nel foglio illustrativo dove vengono riportati gli effetti collaterali dell'Abilify Maintena emerge proprio la disfunzione erettile come effetto indesiderato comune. Può essere proprio l'assunzione di questo farmaco che causa questo problema?
Certo di una vostra gentile risposta porgo i miei più cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Depressione, Brintellix e Abilify possono tutti inficiare la funzione sessuale.
Se nel suo caso il motivo può essere l'Abilify (ma questo può stabilirlo solo la sua Psichiatra, con cui dovrebbe parlarne), la cosa migliorerà con la riduzione del dosaggio quando sarà stabilizzato. Deve attendere un po', temo.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 516XXX

Con la mia psichiatra sono molto trasparente e conosce perfettamente la mia situazione. Dopo la visita di ieri con la mia psichiatra e avendo esposto nuovamente il problema della disfunzione erettile siamo rimasti che se il problema dovesse persistere con solo L'Abilify Maintena nei prossimi 6 mesi, valuteremo l'opzione dei sali di Litio, i quali mi pare di aver capito che non causano disfunzione erettile o comunque non emerge scritto da nessuna parte che i sali di Litio possano causare disfunzione erettile. Lei cosa ne pensa?