Utente 266XXX
Gent.mi Medici, chiedo lumi su un trauma distorsivo al ginocchio subito ieri sera durante una partita di calcetto.
DINAMICA: ero in porta, e cercando di parare un tiro con il piede sinistro di piatto, colpivo la palla con la punta del piede subendo una rotazione lieve verso l'esterno del ginocchio. La causa è stata sicuramente l'aver messo la gamba poco convinto, ma l'impatto è stato soltanto tra piede e pallone con assenza di contrasto con altre persone.
SINTOMI: immediatamente ho avvertito fastidio dietro al ginocchio e sono uscito dal campo provvedendo a mettere del ghiaccio, che successivamente ho applicato in maniera intervallata durante la notte.
12 Ore dopo: A circa 12 ore dall'infortunio il ginocchio non mi sembra lasso, non si è gonfiato assolutamente nè presenta segni di lividi, riesco a camminare ma avverto ancora dolore nella parte esterna posteriore dello stesso.
STORIA DEL GINOCCHIO: sullo stesso ginocchio non ho mai subito traumi importanti, anzi per via di una recentissima riabilitazione post ricostruzione Lca sull'altro ginocchio, quello interessato ieri è coadiuvato da una robusta muscolatura.
TIMORE: per via dei traumi subiti sull'altro ginocchio ho paura di avere danneggiato qualche legamento? è possibile con una dinamica così stupida? Inoltre l'assenza di gonfiore, di incapacità funzionale ed il fatto di riuscire ad indurire il muscolo completamente e fare stretching non sono tutti fattori che mi possono fare ben sperare?
Chiedo cortesemente lumi, sono molto spaventato, grazie!

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. signore, non credo proprio ad una lesione legamentosa; mentre bisogna valutare i menischi.
Se vi è stato un coinvolgimento delle strutture meniscali in questo suo trauma distorsivo.
Blocchi il ginocchio con una ginocchiera e applichi ghiaccio localmente.
Esegua un consulto ortopedico al più presto per valutare eventuale problemi meniscali.

Basta l'esame clinico semeiologico per valutare se vi è stata una lesione meniscale:
Se si sa valutare clinicamente un ginocchio, non occorre nessuna rmn.
Cordiali saluti
alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 266XXX

Grazie mille Dottore, davvero gentilissimo nella Vostra Risposta.
A distanza di 48 ora dal trauma non si è gonfiato nulla e cammino benino e velocemente. Le chiedo un'ultima cosa, poichè avverto dolori scendendo le scale nella parte posteriore-esterna del ginocchio, quando carico sullo stesso, questo fa presagire ad un interessamento meniscale?
Oppure i traumi al menisco comportano fastidi nella parte anteriore del ginocchio?
Grazie

p.s. in ogni caso nella malaugurata ipotesi in cui mi sia fatto male spero sia menisco e non legamenti. Grazie ancora, cordialità