Linfonodi ingunali

Buongiorno
Sono un ragazzo di 20 anni.
Circa 6 giorni fa mentre mi lavavo ho notato all' altezza dell' inguine destro 2 linfonodi leggermente ingrossati ( solo al tatto) e il giorno successivo sono andato dal mio curante di base per un consulto
Mi ha prescritto una cura antibiotica a base di Amoxicillina-acido clavulanico anche per il fatto della mia gola leggermente arrossata.
Inoltre ha detto che non sono patologici dato forma e dimensione
Nei giorni successivi ho riscontrato dolori vari e mialgia (sintomi para influenzali) e 2 linee di febbre (max 37.2)
Nei giorni seguenti si sono aggiunti dolori cervicali e mal di gola (a livello delle ghiandole sottomandibolari)
Con il passare dei giorni ho notato che i linfonodi erano presenti anche dal lato sx ma in dimensione e quantità minore. Mentre dal lato dx ne ho notati altri 2 (comunque di dimensioni ridotte)

2 anni fa circa ho passato la mononucleosi infettiva che si è protratta per oltre 1 anno con i sintomi (ma non mi aveva gonfiato i linfonodi)

circa 10-15 giorni prima ho effettuato una depilazione nel' area inguinale e il giorno in cui mi sono comparsi ho eseguito alcuni lavori manuali (non particolarmente gravosi)

Al momento dopo 6 giorni di antibiotico i linfonodi sono rimasti uguali al primo giorno.

Volevo un parere su una possibile causa dato che sono abbastanza preoccupato .

Quanto tempo è necessario per un loro riassorbimento al fine di scongiurare patologie più gravi?

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giandomenico Mascheroni Endocrinologo, Medico di base 253 7
Certamente l'anamnesi del trauma 8depilazione) può spiegare tutto, ma una ecografia e degli accertamenti ematochimici (esami del sangue) li farei

Dr. Giandomenico Mascheroni, MMG ed Endocrinologo
- Carnago prov . VARESE -
agenda:
https://www.clickdoc.it/prenota-visita/38687/giandomenico

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta.
Ho eseguito le analisi del sangue e hanno riportato tutti i valori nella norma tranne per i globuli rossi che vengono riportati a 6.03 su massimo 5.90
ecografia riporta:
In sede retrocervicale sono evidenti alcuni linfonodi reattivi subcentrici ad ambo i lati. Tiroide in sede nei limiti per volume a ecostruttura disomogenea al terzo inferiore di entrambi i lobi senza lesioni nodulari. Trachea in asse . Ghiandole sottomandibolari simmetriche, regolari per volume e ecostruttura.
Il linfonodo soprtacervicale piu grosso misura 0.61cm
mentre inguinale 1.10cm
Ora a distanza di quasi 2 mesi i linfonodi sono leggermente diminuiti di volume ma ancora presenti e palpabili. leggendo su internet ho pensato si possa trattare di un linfoma dato che ho anche un po di tosse da quasi 1 mese (secca non produttiva) e episodi sporadici di prurito generalizzato su tutto il corpo.

Lei consiglia di indagare ulteriormente?
L'ecografia avrebbe rilevato se c'era qualcosa che non andava?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio