Vaccinazione Covid

Buonasera, mia mamma di 72 anni ha prenotato la vaccinazione Covid-19 ed era convinta che con le patologie che aveva le avessero fatto Pfizer.
Invece no e lei spaesata ha rinunciato.
Ha poi parlato con il medico di base il quale vedendo l'ansia e valutando anche le patologie l'ha inserita nei fragili e ha appuntamento per fare Pfizer.
Io sono in ansia perchè temo che possano fare storie.
Lei ha ipertensione, ha avuto un tumore in passato, ha una vasculopatia cerebrale cronica, ha avuto una ischemia e ha troppa paura a fare il vaccino Astrazeneca perchè teme possa peggiorare i propri problemi.
Ultimamente ha anche avuto delle piccole paresi agli arti e soffre di poca memoria.
Esisterà o no una "regola" per cui il medico di base se ritiene che un proprio paziente è fragile possa fare un vaccino a mrna?
cosa posso fare se dovessero fare storie?
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3k 164
Con le patologie che ha sua madre, non dovete neanche pensare che non le facciano lo Pfizer. Buona cosa, sarebbe portare tutta la documentazione riguardanti le sue patologie, e mostrarle al medico vaccinatore.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie per la risposta. Mi creda la prima volta abbiamo prenotato in autonomia e per gli over 70 c'era Astrazeneca ma nonostante le mie spiegazioni il medico ha detto che non rientrava. Poi ho parlato con il medico di base che l'ha inserita nei vulnerabili.
Ma a parte gli esami che porterò non c'è niente che posso fare? non ci dormo la notte per questa cosa. C'e' anche da dire che 2 settimane fa non c'erano le dosi di Pfizer e spingevano per Astrazeneca.

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio