Utente 382XXX
Gentile Specialista,
Scrivo per un problema lamentato dalla mia ragazza. Ha 17 anni e da una settimana ha una tosse persistente accompagnata da abbassamento della voce e acido in quanto soffre di reflusso gastroesofageo. Non percepisce comunque alcun dolore alla gola. È stata in cura prima con Mesulid, senza miglioramento, ed ora con antibiotico Augmentin che le sta portando un piccolo miglioramento. Dovrebbe continuare la cura tramite l'antibiotico o dovrebbe cambiare medicinale? Grazie in anticipo e buon anno.

[#1]  
Dr. Paolo Alberto Brachi

20% attività
4% attualità
0% socialità
PRATO (PO)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Tra i sintomi del reflusso gastroesofageo(GERD) la tosse persistente è molto frequente. E' consigliabile all'inizio una valutazione otorino che può rilevare alterazioni caratteristiche della mucosa faringea e successivamente prendere in considerazione l'esecuzione di una gastroscopia. Io sospenderei Mesulid e simili e farei una ricerca nelle feci degli anticorpi per Helicobacter-Pylorii., dopo aver tolto Augmentin da almeno 10 giorni.Comunque l'uso di antiinfiammatori e antibiotici senza una chiara diagnosi è assolutamente sconsigliato o,per lo meno,va associato a protettori della mucosa gastrica nel reflusso gastroesofageo scelti SU PARERE DEL MEDICO CURANTE.
Dr. paoloalberto brachi