Utente 152XXX
BUONASERA A TUTTI,
VI CHIEDO UN CONSIGLIO PREMETTENDO CHE SONO AL SETTIMO MESE DI GRAVIDANZA.
GIOVEDI SERA HA FATTO DUE TIRI DI UNA CANNA PENSO DI MARJUANA DI MIO MARITO PER LA PRIMA VOLTA NELLA MIA VITA (OVVIAMENTE DI NASCOSTO DA LUI MA ERO CURIOSA)
VENERDI' NOTTE ABBIAMO AVUTO UN INCIDENTE IO ERO ALLA GUIDA , AL PRONTO SOCCORSO MI HANNO CHIESTO DI EFFETTUARE GLI ESAMI DEL SANGUE E IO GLI HO ESEGUITI CON TRANQUILLITA'. NON SAPENDO MINIMAMENTE COME DICE MIA MAMMA QUELLO CHE STO RISCHIANDO. LA MIA DOMANDA E' LA SEGEUENTE DOPO 53 ORE DUE TIRI DI CANNA SONO PRSENTI NEL SANGUE E COSA MI PUO' SUCCEDERE?
SONO UN PO' SPAVENTATA
GRAZIE VERONICA

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

se lei vuole sapere in quanto tempo le sostanze assorbite tramite il fumo di canna vengono smaltite dall'organismo,
nessuna riposta può esserle data,
perché i consulti di questo sito devono servire a dipanare problemi di natura medica, non curiosità che possono essere usate per eludere i controlli di legge.

se invece è preoccupata per avere fumato canna pur essendo in stato di gravidanza, le posso solo dire che è una esperienza assolutamente da non ripetere.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it