Utente 664XXX
gentile dott.ri vi pongo il sopracitato quesito in merito alle segg.patologie:


p1)rm tratto cervico-dorsale ha evidenziato una modesta alterazione della statica per perdita della fisiologica lordosi cervicale con relativa sofferenza muscolotensiva
2)protrusioni discoartrosiche posteriori mediane in C3_C4 e C4_C5 sostenute da cervicobrachialgia;
3)midollo spinale a morfologia lievemente improntata.

successivamente a causa di formicolio e dolore alla zona lombare che si irradiava lungo tutto l'arto inf sinistro con frequenti attacchi di lombosciatalgia eseguivo TC lombo sacrale dalla quale si evidenziava:

1)protrusione posteromediana e paramediana allo spazio L4_L5 che impronta il sacco durale e le tasche radicolari sostenuta da lombalgia cronica

rinopatia ipertrofica bilaterale con relativa ipertrofia dei turbinati nasali;deviazione sin.convessa setto nasale e ricorrente rinite vasomotoria;

emorroidi di 2°-3°grado con ricorrenti fenomeni di perdite ematiche

con tali patologie possono riconoscermi,anche se minima,una % di invalidita' civile? ai fini inail potrei ottenere punteggio?vi ringrazio per una vs risposta.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Carissimo,
lei ha davvero tante patologie pur essendo solo un trentenne.
Direi che una minima parte di invalidità può esserLe riconosciuta, ma le ricordo che non solo i certificati allegati ma la diagnosi attenta e la precisa valutazione medico legale dopo la visita sanciranno tale percentuale.
Vi sono commissioni più larghe di vedute ed altre un pò meno, ma l'indirizzo generale è sempre verso la serietà e il risconto sereno dell'obiettività clinica.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Considerando le patologie segnalate, a parere del sottoscritto, non dovrebbe raggiungere in ambito invalidità civile il minimo previsto (34%.
Per ottenere una valutazione del danno biologico Inail è necessario che le patologie vengano riconosciute dall'INail di tipo professionale, ma è necessario seguire una procedura particolare, si rivolga ad un Patronato per una consulenza.

Dr. Maurizio Golia - Medico Legale e Medico del Lavoro - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
dipende dalla certificazione. La vedo molto nel codice 7010 per assimiliazione Diciamo che potrebbe essere fino a 40 % ma anche sotto il minimo (34) dell'invalidità. Ripeto ...dipende dalla commissione che è formata da medici e non ragionieri o notai

[#4] dopo  
Utente 664XXX

grazie a tutti che mi avete dato indicazioni sul da farsi e gradirei sapere se tali patologie possono permettermi di ottenere delle limitazioni sul lavoro per determinate mansioni? (lavoro in aeroporto e tra le tante mansioni effettuo annche manipolazione manuale di carichi> ai 20kg.posso richiedere assegnazione a mansioni meno gravose???? grazie x 1 vs risposta

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
questo è un problema del medico competente