Utente 488XXX
Egregi specialisti, vorrei se possibile un Vostro autorevole parere circa gli esiti della ecografia e RMN effettuati al ginocchio sx, a seguito di una distorsione subita allo stesso e dovuta ad una caduta accidentale.

Nello specifico, vorrei sapere se le patologie evidenziate sia nella Eco sia nella RMN (rottura del menisco) possono configurarsi come esiti delle distrazione subita e cosa dovrei fare per “riparare” i danni subiti.

Ecografia: ispessimento ed ipoecogenicità in sede inserzionale distale del legamento collaterale mediale da recente lesione distruttiva di 2° grado.
Falda versamento sinoviale.

RMN: Fenomeni di slaminamento si evidenziano a livello del corpo-corno posteriore del menisco mediale con interessamento della limitante tibiale a livello del corno posteriore dove di configura lesione di tipo complesso.

Il legamento crociato anteriore è lievemente alterato nelle caratteristiche morfologiche e di segnale risultando cmq continuo lungo tutto il decorso in rapporto ad esiti di tipo distrattivo.

Cordialmente

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
non è di pertineza della medicina legale Scriva in ortopedia
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Egregio Dott. Funicello, nel ringraziarla della tempestiva risposta, vorrei capire il motivo per cui afferma che il quesito proposto dal sottoscritto, ovvero:

"Nello specifico, vorrei sapere se le patologie evidenziate sia nella Eco sia nella RMN (rottura del menisco) possono configurarsi come esiti delle distrazione subita e cosa dovrei fare per “riparare” i danni subiti".

NON è pertinenza della "medicina legale".

Probabilmente per quanto concerne l'eventuale "riparazione" dei danni subiti, avrà certamente ragione, ma per ciò che riguarda il nesso causale tra gli stessi e l'infortunio subito, ritengo che sia proprio la "medicina legale" il ramo maggiormente competente in materia...sbaglio?

Cordialmente

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
sbaglia e non sbaglia. Sbaglia per due motivi
1) riparare in una lettera cosi' appare come riparazione chirurgica o quant'altro
2) troppo poco per dirle se vi sia o meno nesso di casualità usando il termine distorsione.Bisogna vederne la violenza

NON SBAGLAI

perchè in realtà lei da' per scontato quel che è il suo pensiero ovvero la verità, ma la verità va dimostrata e valutata:per far ciò serve sapere i tempi degli eventi ed una visita ortopedica che definisca lo status al momneto della gaurigione CON ESITI
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Il tipo di lesione riportata potrebbe essere correlato al trauma, le suggerisco di rivolgersi ad un medico legale per una perizia di parte.

dr. M. Golia - medico legale - Brescia
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#5] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
la correlazione,caro Golia, si base anche (soprattutto) sulla valutazione tecnica dell'ortopedico.Errore sarebbe non essere coadiuvato da un collega di questa branca ed errore .anche maggiore, sarebbe lasciare all'ortopedico la valutazione medico legale.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Concordo in linea di massima. si rivolga comunque ad un medico legale esperto.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#7] dopo  
Dr. Carlo Paschina

24% attività
0% attualità
8% socialità
CAGLIARI (CA)
IGLESIAS (SU)
NUORO (NU)
ORISTANO (OR)
TORTOLI' (NU)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Accertato il nesso di causalità medicolegale fra le lesioni che le sono state certificate e riscontrate dalle indagini strumentali e le eventuali menomazioni permanenti (ogni tipo di limitazione funzionale dell’articolazione e/o esito di rottura/lesione dell’apparato capsulo legamentoso), verrà valutato -da uno specialista in medicina legale- il danno biologico permanente se si tratta di richiesta di risarcimento da responsabilità civile o l'invalidità permanente se si tratta di una richiesta di indennizzo ad una polizza infortuni.
Dr.Carlo Paschina specialista in
Medicina Legale e delle Assicurazioni
-CAGLIARI-