L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 179XXX
Salve
tutto cominciò quando per motivi di lavoro dormivo poco e male e ciò mi causò una situazione di stress che si sfogò sul mio corpo con reflusso e colite...ad oggi a distanza di 3 anni da quel lavoro che non faccio più sempre da 3 anni questa situazione di stress permane.
se mi sveglio tutti i giorni alla stessa ora il sonno è tranquillo e regolare, ma come mi sveglio poco poco fuori orario ecco che mi viene il reflusso che non mi fa più dormire. ma è un reflusso finto nel senso che si crea una sorta di areofagia all'interno dello stomaco che non mi permette più di dormire, per cui devo svegliarmi in piena notte, bere e fare rutti per far tornare lo stomaco in uno stato di rilassamento tale che mi permetta di dormire.
sono stanco di questa situazione perché non è un vero e proprio reflusso ma solo una situazione di disturbo del sonno che mi porto dietro da anni e vorrei se possibile risolverla una volta per tutte.
secondo voi in questo l'agopuntura può farmi guarire?
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
E' una domanda che deve rivolgere in ambito di medicina alternativa.
Le sottolineo che vanno approfonditi gli aspetti psicologici alla base della sua aerofagia.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 179XXX

come posso spostarla in quella sezione?
so che molti mi risponderanno di considerare gli aspetti psicologici ma non ci sono più problemi psicologici ora. ci sono stati in passato e ora sono risolti. il punto è che il fisico è rimasto risentito dei problemi psicologici del passato e ora vorrei riportarlo alla normalità, se possibile.
io lo chiamerei stress fisico, diverso dallo stress psicologico che invece include ansia, depressione, ecc.
oggi c'è solo stress fisico

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Le sposto il consulto in altra area.

Distinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,

l'agopuntura potrebbe aiutare a ridurre i sintomi, ma la sua situazione potrebbe essere affrontata in modo più efficace cogliendone l'origine, che lei dice risiedere in uno stress psicologico. Mi rivolgerei quindi ad un bravo psicologo per capire se può essere utile intervenire in questo senso.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi