Scosse al viso, all'occhio

Salve ho 33 anni,
da circa 10 giorni ho delle brutte scosse elettriche intorno all'occhio sx.
Più che delle scosse sono delle forti scariche elettriche che fanno chiudere la palpebra con una bruttissima sensazione, e mi avvilisce in una maniera esagerata.
Tra ieri ed oggi le scosse elettriche son aumentate e anche di notevole intensità tanto da farmi bloccare portandomi anke dolore.
Esse si sono manifestate x la prima volta 2 anni fa con piccole scosse fastidiose ma poi ne giro di quache giorno son scomparse e in quest'arco di tempo si saranno presentate 3/4 volte.

Quello che io avverto e posso quasi sicuramente dire che esse si presentano, in quanto da circa sei anni soffro di cheratocono (degenarazione della cornea) la mia vista è distolta e di conseguenza dovrei portare le lentine.
Siccome che lelentine non le ho ancora provate tendo sempre a stringere gli occhi come se volessi vedere da lontano portando gli zigomi sotto gli occhi (praticamente sforzando i muscoli della faccia) ma questo quasi sempre moltissime volte durante la giornata.

Le scosse elettriche si presentano, si manifestano in situazioni strane del tipo
se mi abbassao a prendere una cosa, se mi metto al computer portando collo e occhi leggermente inclinati al pc, se mi metto a scrivere, se x caso faccio dei movimenti spontanei del tipo quando giro la testa, se allungo un braccio, se all'impiedi mi inarco in avanti, etc....

Il mio medico non sa cosa dirmi, ho fatto ieri una visita neurologica con esito negativo e il neurologo "x stare tranquilli" mi ha detto di fare una RM encefalo, e EEG.

Vi prego aiutatemi a capire in liena di massima cosa potrebbe essere (o cosa fare) perche comincio ad essere disperato, le scosse sono sempre più frequenti, più intense e dolorose, tanto da farmi chiudere di scatto la palpebra sx e portarmi la mano alla faccia.

Vi chiedo cosa potrà essere?? Nervo trigemino? Cervicale?....o altro??

Vi elenco elementi che potranno servire:
- fatta RM cervicale, con leggera ernia c4 c5 e riscontrata cervico-brachialgia
- Spostamento della mascella vs dx
- Leggera scoliosi
- frequenti mal di schiena

Spero di avervi detto tutto, vi ringrazio cordialmente in anticipo sperando di trovare la giusta causa.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Il consiglio di eseguire una rmn cerebrale ed un eeg, mi sembra giusto.
Faccia conoscere i relativi referti una volta eseguite le indagini.
Cordialmente

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottor Della Corte,
perfetto appena avrò i risultati le farò sapere...
...ma vorrei sapere da parte sua cosa ne pensa quanto ho scritto nel primo messaggio...lei cosa pensa?

Grazie
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Che è indicato eseguire le indagini consigliate e ragionare sul referto delle stesse (quanto meno).
A presto
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve, sono qui che vi riscrivo dopo quasi un anno.

Proseguo nel descrivere l'evoluzione della mia nevralgia trigeminale (credo sia lei??).

1) Dopo circa un mese dalla data su indicata le scosse si presentano 2 in un giorno.

2) Verso giugno faccio la mia corsa mattutina e in un giorno prendo delle fortissime raffiche di vento alla faccia (ero su nave da crociera), e dopo circa 10 giorni si ripresentano.

3) Ad agosto verso la fine, dopo una settimana al mare si ripresentano intense x un giorno e mezzo e qualche altra dopo alcuni giorni.

4) Passano circa 3 mesi e mezzo fino ad arrivare a fine dicembre 2011, senza alcun fastidio e libero di muovermi come non mai, che la sera di natale in una passeggiata fra amici prendo tanto freddo stando in una temperatura di circa 2/3°C. Dopo circa 4 giorni mi si presentano lievi scosse accompagnate con dolore non eccessivo, fino ad arrivare alla data odierna in cui d'allora son costretto ad incappucciarmi (lasciando solo gli occhi liberi) perchè se prendo un po di freddo in + comincia a farmi male non solo il punto dove parte la nevralgia ma anche ad alcune parti della faccia.

Ho fatto la RM all'encefalo e l'EEG (ai primi di marzo 2011, subito dopo la visita dal neurologo), tutto ok non ce nessun danno o problemi di qualsiasi natura.

Ripeto alcune condizioni già descritte in passato, questa situazione mi avvilisce e non mi fa vivere bene avendo la paura che da un momento all'altro possa riverificarsi il fastidio, mi limita nei movimenti e a volte non mi permette di svolgere le normali cose della quotidianità....
...Vi prego di consigliarmi sul da farsi, cosa posso continuare a fare??

Grazie in anticipo e cordialmente saluto, sperando di trovare qualcosa ke mi faccia passar il dolore.
[#5]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Ritorni dal Neurologo che Le darà una terapia appropriata.
Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa