Utente
Buonasera, scrivo per chiedere un parere.
Da ormai 5 anni circa soffro di quello che credo corrisponda alla descrizione di "scotoma scintillante".
il fenomeno appare circa 1 volta al mese (anche 40 giorni e oltre) e lo associo a mal di testa non troppo forte.
riflettendci queste manifestazioni sono iniziate dopo che ho iniziato a lavorare in modo continuativo come grafica web, percui sempre davanti al computer.
vorrei sapere se secondo lei è il caso di fare esami e quali possono essere.
la ringrazio molto per la sua attenzione.
la ringrazio molto per la sua attenzione.
lara

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Lara,

il Suo disturbo potrebbe essere assimilato ad un'emicrania con aura ma per una corretta valutazione clinica è opportuno effettuare una visita neurologica e sarà il neurologo a prescrivere qualche accertamento, se ritenuto opportuno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Farò sicuramente come mi ha consigliato...
non nascondo che sono in ansia perchè ho letto che questi fenomeni possono essere associati a malattie neurologiche.
mi rendo conto che da un descizione come quella che ho pubblicato è difficile, ma le chiedo ugualmente se secondo lei devo preoccuparmi...
grazie mille!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti di un consulto on line, non vedrei motivo di eccessiva preoccupazione ma una visita neurologica s'impone. Se fosse confermato il sospetto diagnostico di emicrania con aura è consigliabile smettere di fumare (se fuma) e non assumere anticoncezionali orali (pillola).

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Buongiorno,
tenga presente che, se la diagnosi fosse davvero di emicrania con aura, gli attacchi si verificano spesso in fase premestruale. Altri fattori scatenanti possono essere la stanchezza, alcuni cibi o gli alcolici, oltre al fumo e a volte alla pillola anticoncezionale, come dice il collega.
Con una terapia antidolorifica adeguata appena compare l'aura spesso si interrompe l'attacco.
Personalmente, quando mi capita, lo considero un segnale che ho esagerato e devo rallentare il ritmo.
Cordiali saluti

Franca Scapellato

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sempre che venga confermata la diagnosi di cui sopra potrebbe leggere il seguente articolo

https://www.medicitalia.it/minforma/neurologia/31-l-emicrania-con-aura.html
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
ringrazio molto tutti per l'attenzione.
anche per la segnalazione dell'articolo, molto interessnate!
provvederò a prenotare una visita, conoscete qualche struttura o medico da consigliarmi nella zona dell'oltrepo pavese?
lara

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Lara,

Le invio il link dove può trovare i centri cefalee di tutta Italia

http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBgQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.miscoppialatesta.it%2Fcentri-cefalee.htm&rct=j&q=centri+cefalee&ei=SyghTPD8F4mSOI3S4SA&usg=AFQjCNHCPg2YeutY8ye2IsG5Ns-ceZIJiQ

Se vuole, può tenermi informato.

Sperando di esserLe stato utile La saluto cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro