Utente
Salve, sono un ragazzo di vent'anni...Circa due anni fa giocando a calcio ho ricevuto una testata...La risonanza magnetica e vari esami non anno riscontrato niente, ma da quel giorno in poi la mia vita è diventata un incubo.
Dopo 15 giorni ho incominciato ad avere continui dolori cervicali ed emicranie. Passato qualche giorno ho iniziato ad avere disturbi della visione che porto ancora con me sino ad oggi e non mi hanno mai abbandonato un momento. Consiste nel vedere continuamente a puntini (avete presente le macchine fotografiche al buio?), che si acutizzano in caso di pareti od oggetti bianchi. Dopo sono iniziati i primi dolori: Bruciori e sansazioni di pizzicotti di mani, piedi e organi genitali) Intorpedimento dei muscoli, gonfiori di gambe. Il problema è che tutti questi sintomi mi hanno fatto entrare in uno stato di ansia e attacchi di panico. Prendo ormai da circa un anno e mezzo Paroxetina EG 20mg, che mi ha aiutato molto riguardo ansia e attacchi di panico, ma purtroppo i restanti sintomi persistono. Tutti gli Esami del sangue da me effettuati segnalavano livelli alti di linfociti, ma niente di più...L'anomalia visiva è veramente insopportabile, perchè è come se vivessi in un mondo astratto...se qualche medico riuscisse a consigliarmi qualcosa gliene sarei veramente grato...perchè ormai ho veramente paura di continuare a vivere così...Un saluto

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
caro giovanotto,
innanzitutto sarà il caso che si rechi da un medico oculista a fare una valutazione accurata del fundus oculi e del corpo vitreo.Sarebbe poi enormemente importante eseguire un campo visivo computerizzato.
Appena avrà eseguito questi esami si faccia risentire.
a presto suo
prof.luigi marino
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516