Utente 173XXX
circa 30 gg fa inizia il calvario. diagnosticato dopo 5 gg dal primo dolore alla scapola sinistra. si pensava ad una contrattura o ad un colpo di freddo. dopo 3 gg le prime macchie rosse , lato sn , ascella, torace scapola. inizio terapia antivirale con FAMVIR 500 - 3 c al di x 10 gg. alla fine del ciclo con dolori di lieve entita' mi viene ordinato NICETILE compr. 2 al di , ALANERV 2 al di, per il dolore PATROL 2 c al di il tutto per 10gg. Alla fine del periodo il dolore è sempre piu' forte sopratutto davanti altezza mammella sinistra e sotto ascella sn, esternamente i pomfi diventano neri , si desquamano e cadono , tutti tranne 2. Il dolore aumenta , diventa continuo , notte e giorno , mi impedisce di respirare ,la superfice della pelle è diventata ipersensibile , non sopporto neanche il contatto con una camicia a tratti fitte lancinanti interne che pulsano ad intermittenza ogni secondo per sette- otto volte , poi cambiano punto.Il medico mi cambia anidolorifico: LIXIDOL 20 mg - 10 gocce 4 volte al di. ma nulla il dolore è lo stesso. Vi prego cosa devo fare. Sono fuori casa non riesco a guidare .Aiutatemi.

[#1]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Trattasi di nevralgia post-herpetica. A mio giudizio andrebbe trattata con farmaci come il pregabalin (75 mg due volte al dì fino a 150 mg due volte al dì per almeno un mese), ok il Patrol al bisogno e applicazioni topiche di gel con lidocaina (es Louan 2,5%)
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente 173XXX

La ringrazio Dottore per la rapida risposta. Il PATROL l'ho usato per 4 gg - 3 compr. al di - ma non ho avuto alcun giovamento ossia alcun sollievo al dolore, che è veramente forte e continuo sopratutto quello sopra la mammella sn e sul fianco sn sottoascellare . Sono dolori continui e la parte è intoccabile anche con una piuma . mi dà fastidio e dolore la canotta , la camicia . Come posso pensare di usare un gel se non tolgo via un pò di dolore . Ci vorrebbe qualcosa da dare spray . Esiste?

[#3]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Inizi il pregabalin e usi il gel vedrà il beneficio (contiene anestetico)
Dott Vincenzo Sidoti

[#4] dopo  
Utente 173XXX

gentile Dott. Sidoti, seguendo il Suo consiglio , e di intesa col mio medico di base, ho iniziato a prendere il pregabalin ( LYRICA ) 3 compr. da 75 mg ( mattino ,pranzo ,cena ) , gel LUAN al 2,5% lidocaina , e PATROL solo al bisogno , quando il dolore è insopportabile.
La situazione dopo 3 gg è la seguente:
il dolore è sempre fortissimo , devo stare a letto straiato per trovare una posizione indolore , appena mi alzo anche solo per mangiare pochi minuti mi inizia il dolore fisso alla muscolatura della spalla , del braccio fino al gomito e in zona mammellare. Invece Il dolore ad intermittenza tipo scariche elettriche come stilettate , è molto diminuito in frequenza ed intensità. la crema gel mi fa poco e nulla e soffro maledettamente quando si spalma .
C'e' da fare qualche altra cosa, apportare varianti alla terapia ? Per quanto ne avrò ancora , quando potrò tornare al lavoro?
Non Le ho detto che sono diabetico ( leggermente) che compenso bene con Metformina 850 . Puo' avere relazione tale mio stato col diabete ?
Grazie.

[#5]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Porti il Lyrica a 150 mg al mattino e 150 mg alla sera ( va preso 2 volte al giorno!) e dopo 7 gg se ancora dolore a 300 mg mattino e 300 mg a sera
Dott Vincenzo Sidoti

[#6] dopo  
Utente 173XXX

Dott. Sidolfi , Le sono immensamente grato della Sua gentilezza e disponibilità. Ho parlato col mio medico di base che è pienamente d'accordo con Lei nel portare il Lyrica da 75 mg a 150 mg per ogni somministrazione per un tot. di 2 al di e quindi a 300 mg , ed eventualmente a 300 mg x 2 , qualora il dolore fosse ancora sempre troppo alto.
Mi ha anche proposto di usare un vecchio farmaco antivirale antinfiammatorio (in aggiunta al LYRICA):NEURAMIDE SHERMAN fiale intramuscolo 1 al die per 10 gg. Dovrebbero a Suo dire abbreviare il decorso della nevrite.
Lei cosa ne pensa ?

[#7]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Concordo pienamente con il suo medico. Mi tenga aggiornato e in bocca al lupo.
Dott Vincenzo Sidoti

[#8] dopo  
Utente 173XXX

Gent.mo Dott. Sidoti,
dopo circa un mese di terapia con LYRICA dose 300 mg al mattino e 300 mg la sera , la situazione è la seguente: il dolore interno intermittente , come scosse elettriche, è quasi del tutto cessato, quello continuo interno è molto diminuito di intensità e in alcuni momenti della giornata quasi scomparso , ho però sempre il dolore superficiale , ossia quello dovuto al contatto con gli indumenti , la pelle è ipersensibilizzata nelle zone spalla, avambraccio, e zona mammellare.
Inoltre ho spesso, anche ora che scrivo sulla tastiera del computer, un tremolio alle mani, che prima non avevo.
Per il resto, lavoro, guido l'auto, vivo con una certa normalità, pur soffrendo.
Le chiedo :
- ha qualcosa per farmi cessare o ridurre questo bruciore superficiale da contatto ? (il LUAN non fa effetto).
- devo continuare con il LYRICA alle stesse dosi attuali( 600 mg /die)? ridurle ? o cambiare farmaco ( es. Gabapentin).

[#9]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Il tremolio potrebbe essere un effetto collaterale del Lyrica ma, al momento non le consiglio di sospenderlo nè di cambiarlo. Per ridurre il dolore da contatto (allodinia meccanica) se non soffre di glaucoma o problemi prostatici e se lo tollera potrebbe associare alla sera Laroxyl (1 gtt a sera al sonno fi o ad arrivare a 10 gtt)
Dott Vincenzo Sidoti

[#10] dopo  
Utente 173XXX

Caro Dottore ,
purtroppo soffro di lieve ipertrofia prostatica da alcuni anni , con terapia di PERMIXON 1 cps/die. Devo anche aggiungere che nell'ultimo mese ho riscontrato stranamente la necessità di urinare anche 2-3 volte per notte , cosa per me insolita.Sarà per l'uso del LYRICA a dosi alte ?(600 mg/die).
Non so, perciò, se è il caso di usare un antidepressivo tricitrico come il LAROXYL.
Lei sicuramente saprà ben consigliarmi.
Provare con cerotti di lidocaina?

Inoltre, egregio dott. Sidoti, sono molto spiacente nel dover a piu' riprese rivolgermi a Lei, approfittando della Sua disponibilità e professionalità. Ritengo da parte mia doveroso poterLe riconoscere un giusto riconoscimento. La invito a darmi notizia del Suo domicilio ambulatoriale.

[#11]  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Potrebbe provare a ridurre il Lyrica a 300 mattino e 150 a sera; per il dolore da contatto potrebbe provare la Lidocaina crema contenuta nel gel EMLA; la Lidocaina in cerotto (lidoderm) non è ancora disponibile in Italia. Mi faccia sapere
Dott Vincenzo Sidoti