Paura sclerosi

BUONGIORNO HO 23 ANNI E NON RIESCO PIU' A FARE UNA VITA NORMALE, QUI SOTTO C'E' LA MIA STORIA:

SETTEMBRE 2010
LIEVI FASTIDI NELLA PARTE INFERIORE DESTRA ADDOMINALE, MINZIONE APPENA FREQUENTE E SPOSSATEZZA ABBASTANZA CONTINUA.
OTTOBRE 2010
ESEGUO DELLE ANALISI DEL SANGUE E DELLE URINE, PER VEDERE DA COSA ERA DOVUTA QUESTA STANCHEZZA ECCESSIVA, RISULATANO LE TRANSAMINASI LIEVEMENTE ELEVATE, E QUI LA MIA LIEVE PAURA DI AVERE QUALCHE MALATTIA SI ACCENTUO’ PARECCHIO, CORRESSI L’ALIMENTAZIONE, LE USCITE , IL FUMO , MA NIENTE , MI SENTIVO SEMPRE PIU’ AGITATO, UNO STRESS CHE SI UNIVA AL PERIODO CHE ERA APPENA PASSATO PER LA MORTE DI UN AMICO , CONTINUA DOLORE AL BASSO ADDOME DX PIU’ FREQUENTE, INSONNIA LEGGERA.

NOVEMBRE 2010
INIZIO FORMICOLIO SCAPOLA SX E DOLORE AL TESTICOLO SX E LIEVEMENTE ANCHE ALLA GAMBA SX, AL PRONTO SOCCORSO MI DISSERO CHE NON AVEVO NIENTE MENTRE UN UROLOGO A REGGIO EMILIA MI DISSE CHE AVEVO L’EPIDIDIMITE,FECI UNA CURA DI ANTIBIOTICI E KETOPROFENE,MA DOPO 6 GIORNI NON PASSAVA NIENTE ALLORA ANDAI DA UN UROLOGO PRIVATO CHE CON UNA ECOGRAFIA MI DISSE CHE NON AVEVO MAI AVUTO NIENTE E DOPO POCO IL DOLORE SPARI’ , MA IL FORMICOLIO TRA SCAPOLA SX E COLONNA VERTEBRALE CONTINUAVA SOPRATTUTTO DA POSIZIONE ERETTA, SPOSSATEZZA ANCORA PRESENTE E INSONNIA CON SUDORAZIONE SALTUARIA.

DICEMBRE 2010
INSONNIA CON SUDORAZIONE SALTUARIA CONTINUAVA, MINIZONE E DIARREA PIUTTOSTO FREQUENTE.
PERSI 5 KG NEL GIRO DI DUE SETTIMANE ,FECI L’ ESAME DELLA HIV CHE RISULTO NEGATIVO , LE TRANSAMINASI RITORNARONO NELLA NORMA, LA TIROIDE ERA OK , ESAMI CELIACHIA NELLA NORMA , MA ANDAI AL PRONTOSOCCORSO PER ECCESSIVA DEBOLEZZA E PERDITA LEGGERA DI SANGUE DAL NASO QUANDO LO SOFFIAVO , SOPRATTUTTO DI MATTINA E,NEL FRATTEMPO PERSI ALTRI 3 KG IN UNA SETTIMANA , MI PROGRAMMARONO UNA COLONSCOPIA MENTRE PER IL FORMICOLIO ALLA SCAPOLA SX MI FECERO DEI RAGGIO AI POLMONI CHE RISULTARONO REGOLARI.
NELLA COLONSCOPIA MI FECERO UNA BIOPSIA NELL’ILEO MA GIA’ MI DISSERO DI STARE PIUTTOSTO TRANQUILLO, MA INSONNIA E ANSIA CONTINUAVANO.

GENNAIO 2011
RISULTATI DELLA BIOPSIA NON PREOCCUPANTI SECONDO IL MIO MEDICO DI BASE E DUE GASTROENTEROLOGI , ESAMI DELLE FECI TUTTI REGOLARI , ECOGRAFIA SPECIFICA PER L’INTESTINO NELLA NORMA , MA IL DOLORE NELLA PARTE BASSA DX DELL’ADDOME ANCORA UN PO’ LO SENTO, MINZIONE ANCORA ABBASTANZA FREQUENTE , IL FORMICOLIO SCAPOLA SX ANCORA PRESENTE IN POSIZIONE ERETTA E A VOLTE FLETTENDO LA SCHIENA SENTIVO UNA SENSAZIONE DI BRUCIORE.

FEBBRAIO 2011
LEGGERO FORMICOLIO E BRUCIORE ALLA SCAPOLA SX E LEGGERA INSONNIA INIZIO A SENTIRE UN LEGGERO FORMICOLIO SALTUARIO ALLE DUE DITA (ANULARE E MIGNOLO DELLA MANO SINISTRA ), E DA QUI RICOMINCIA IL PERIODO DI INSONNIA CON SUDORAZIONE SALTUARIA ED ECCESSIVA STANCHEZZA, CERCHI ALLA TESTA E A VOLTE HO LA SENSAZIONE DI FARE LE COSE A RALLENTATORE, ULTIMAMENTE MI SENTO ANCHE LE GAMBE UNO STRACCIO SOPRATTUTTO LA SINISTRA CHE MI SI ADDORMENTA.

HO PAURA!E'QUALCOSA DI GRAVE O ANSIA? STO SPAVENTANDO TUTTI!
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

dalle varie visite ed accertamenti che ha eseguito non si riscontrano problemi degni di nota. Intuitivamente potrebbero essere delle somatizzazioni ma, anche per Sua tranquillità, una visita neurologica sarebbe opportuna.
Eventuali altri accertamenti Le saranno prescritti dal neurologo, se ritenuti utili.
Comunque non si allarmi e stia sereno.

Cordiali saluti


P.S. La pregherei di non scrivere in maiuscolo perchè la leggibilità non è delle migliori, grazie.

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentillissimo Dr. Ferraloro,

grazie per la risposta, sono andato da un neurologo e lui mi ha consigliato una visita dal reumatologo, una elettromiografia al braccio sx e per farmi stare più tranquillo e non per suoi sospetti una Risonanza Magnetica, per lui la visita è negativa, adesso sto seguendo un percorso da un Neuropsichiatra , possono essere dovuti dalll'eccessiva ipocondria che ho da 6 mesi a questa parte l'origine di tutti questi sintomi?
o con l'insonnia mi sono danneggiato qualche parte del cervello irreparabilmente? e' da un po' che mi gira la testa e provo dei dolori al naso premendomi leggermente il cranio
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la negatività della visita neurologica dovrebbe rassicurarLa. Concordo col neurologo circa la prescrizione degli esami. Comunque un'origine ansiosa dei Suoi sintomi è possibile. Non pensi a danni irreparabili provocati dall'insonnia perchè sono da escludere.
Mi faccia sapere l'esito degli accertamenti.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dr. Antonio Ferraloro

la risonanza non ha rilevato sospetti , ma solo un'arteria dalla parte sx del cervello accavallata con un nervo, e mi hanno detto che l'unico disturbo potrebbe essere diventare sordo dall'orecchio sx ,io comunque non riesco ancora a capire come capire cosa mi succede, mi fa male la gamba sx non sempre nello stesso modo, e adesso oltre i formicolii al braccio sento un dolore nell'avambraccio e sulle costole sempre a sinistra.
Ho 23 anni domani voglio vivere la mia età, è possibile che i dottori non sappiano dirmi cos'è?eppure sono stato da dall'urologo,gastroenterologo,psicologo,psichiatra(perchè pensavo di essere io la causa),neurologo.Se fosse qualcosa di grave se ne dovrebbero insospettire lo so,però mi dicono che sto bene, ma io non mi sento per niente bene, in un anno mi sento invecchiato di 60, ne ho 23 e ho più dolori dei miei genitori messi insieme.
La prego mi dica dove andare a fare degli accertamenti.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

mi fa piacere che la RM encefalica sia risultata negativa.
Il neurologo Le ha prescritto anche l'EMG, l'ha fatta?
Anche una visita reumatologica sarebbe utile, potendosi ipotizzare anche una fibromialgia. Sta continuando il percorso psicoterapico?

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dr. Ferraloro,

ho smesso di fare tutti i percorsi, ormai ho capito che ci sono troppe cose insieme,fegato e milza leggermente ingorssati, feci con muco , dolori alla gamba sx e saltuariamente alla mano , dolori alle costole posteriori , mal di testa frequenti, leggero dolore agli occhi quando li giro, secondo me deriva tutto dallo stress a questo punto, sono sintomi troppo diversi per essere correlati in un corpo che fino a sei mesi fa meno di un anno fà stava bene, solo perchè non era preso da queste fobie.
Secondo me è proprio la paura di queste malattie inguaribili che penso che mi fanno venire questi sintomi reali, dopotutto il cervello gestisce tutto,e se nell'inconscio sono sempre spaventato non guarisco mai, se fosse qualcosa di vero tutto quello che sento, dato che fa molto male, sarebbe già venuto fuori almeno un sospetto, ma tutti i dottori dicono che non ho nulla a parte stress, non penso siano tutti dei cialtroni, o comunque si sbaglino tutti, tanto anche se uno ha delle fibromialgie se le deve tenere, stessa cosa per le altre patologie. Cercherò di trovarmi l'equilibrio che ho perso non facendo più giri per gli specialisti, dica se mi sbaglio. Intanto la ringrazio di cuore per le risposte.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

in linea di massima concordo col Suo pensiero.
Però le somatizzazioni, le paure, l'ipocondria si possono curare. Alla Sua età non può permettersi di star male per piccoli problemi psicologici. Se la psicoterapia, che mi pare stia seguendo, non dovesse dare risultati efficaci io non esiterei ad effettuare anche una terapia farmacologica, sempre se consigliata dallo psichiatra che La segue.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,da qualche giorno ho sentito prima intorpidire il braccio sinistro e poi la gamba sinistra, quando cammino è come se avessi sempre il polpaccio contratto e avessi l'osso della gamba storto infatti zoppico e non riesco a correre, il medico di base mi ha fatti applicare del Muscoril ma senza risultati, io invece ho molta paura che sia qualche cosa di serio a questo punto.
Sto prendendo un tranquillante sotto suo consiglio, pensando che sia stress , ma la situazione non cambia, è meglio che mi rechi all'ospedale?Potrebbe essere qualcosa di serio anche se la visita e la risonanza non hanno destato sospetto?
La prego con tutto il cuore, mi aiuti non riesco più a vivere così teso.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

si rilassi. Se la RM encefalica e la visita neurologica sono risultate nella norma non vedo motivi di preoccupazione. Quale ansiolitico sta assumendo e a quale dosaggio?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test