Utente
BUONGIORNO,
SONO UN RAGAZZO DI 32 ANNI E DA DUE MESI CIRCA SOFFRO DI MOMENTI IN CUI MI SENTO COME SE FOSSI UBRIACO, SEGUITO DA MOMENTI DI FAME D'ARIA, IN ALTRI MOMENTI INVECE MI CAPITANO SOLO MOMENTI DI FAME D'ARIA. MI SONO DECISO AD ANDARE A FARE UNA RISONANZA MAGNETICA CON CONTRASTO. IL RISULTATO E' IL SEGUENTE:
SISTEMA VENTRICOLARE NORMALE PER SEDE, DIMENSIONE E MORFOLOGIA IN RAPPORTO ALL'ETA'.
NON SI REPERTANO IMMAGINI DI ALTERATO SEGNALE NEL CERVELLETTO E NEL TRONCO CELEBRALE; IN SEDE SOVRATENTORIALE SI RICONOSCONO NUMEROSE IMMAGINI DI ALTERATO SEGNALE CARATTERIZZATE DA IPERINTENSITA' IN T2 NELLA SOSTANZA BIANCA DI ENTRAMBI GLI EMISFERI ALLA GIUNZIONE CORTICO-SOTTOCORTICALE; TALI ALTERAZIONI NON HANNO CARATTERE DI SPECIFICITA' E NON PERMETTONO QUINDI UNA SICURA DIAGNOSI DI NATURA,IL REPERTO DEVE ESSERE VALUTATO IN AMBIENTE SPECIALISTICO ALLA LUCE DI MAGGIORI INFORMAZIONI CLINICHE E BIO-UMORALI.
REGOLARE RAPPRESENTAZIONE DEGLI SPAZI LIQUORALI PERIFERICI IN RAPPORTO ALL'ETA'.
ASSENTI AREE DI IMPREGNAZIONE PATOLOGICA A CARICO DEL PARENCHIMA CELEBRALE SIA IN SEDE SOVRA CHE SOTTOTENTORIALE.
A QUESTO PUNTO HO DECISO DI ANDARE DA UN PROF. NEUROLOGO IL QUALE MI HA FATTO FARE DELLE ANALISI DEL SANGUE SPECIFICHE PER VEDERE SE CI FOSSERO INFEZIONI NEL SANGUE E SE LO STATO IMMUNITARIO E' OK (ANCA, PANCA, HCV, VES, IMMUMOCOMPLESSI, DNA, ETC.), I RISULTATI SONO STATI TUTTI NEGATIVI. LA MIA PAURA E' QUELLA DI ESSERE AGLI INIZI DELLA SLEROSI MULTIPLA.
IL PROF CHE MI HA VISITATO MI HA DETTO CHE POTREBBERO ESSERE TANTE PICCOLE CICATRICI CHE SI SONO FORMATE NEL TEMPO (ANCHE SOLO PER UN MAL DI TESTA)
VOLEVO UN SUO GENTILE PARERE E SAPERE COSA FARE PER ESSERE SICURO DI NON AVERLA (SE CI SONO ESAMI SPECIFICI). VOLEVO POI SAPERE SE ANSIA E STRESS POSSONO CAUSARE FAME D'ARIA VISTO CHE SONO MOLTO PREOCCUPATO.

GRAZIE

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

circa l'interpretazione della RM encefalica, concordo con quanto Le ha detto il neurologo che l'ha visitata ed ha visionato l'esame. Anche il fatto che il mezzo di contrasto non abbia dato luogo ad impregnazioni patologiche è un dato altamente positivo.
Potrebbe ripetere l'esame a distanza di 6 mesi-un anno.
La "fame d'aria" è uno dei sintomi tipici dell'ansia.
Stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
OK, MA CI SONO DELLE ANALISI SPECIFICHE PER SAPERE SE UNO HA LA SCLEROSI MULTIPLA?
QUESTI ALTERATI SEGNALI POSSONO ANCHE SCOMPARIRE?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

esiste un iter diagnostico che comprende i Potenziali Evocati, la ricerca di bande oligoclonali nel liquor, ecc. ma sono esami che deve prescrivere lo specialista qualora ne vedesse la necessità o avesse il sospetto.
Fondamentale è pure la visita neurologica che Lei comunque ha già fatto con esito negativo.
Generalmente le alterazioni di segnale non scompaiono ma, se fossero di natura vascolare pregressa, potrebbe convivere senza nessun problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
grazie delle sue soddisfacenti risposte-
vorrei sapere
1-se chi ha alterato segnale e' facile che possa venigli la sclerosi multipla rispetto a uno che non ce l'ha oppure no.
2-inoltre lei mi consiglia una visita da un cardiologo.
3-come si puo' sapere da cosa sono state realmente causate.( puo essere dovuto anche da un problema ormonale?) visto che a 18 anni ho saputo di avere gli ormoni sballati?
grazie

[#5] dopo  
Utente
4- DIMENTICAVO IL FATTO DI AVERE SPESSO IL MAL DI COLLO SIGNIFICA QUALCOSA?
DALLA RISONANZA NON SI CAPIUSCE SE L'HANNO FATTA ANCHE IN QUELLA ZONA

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

1) se l'alterato segnale non è di tipo demielinizzante non ha nessuna possibilità in più ad incorrere nella SM rispetto alla popolazione generale.
2) sarebbe utile soprattutto se le aree predette sono di tipo vascolare.
3) deve affidarsi al neurologo e ai suoi consigli (non sempre comunque si riesce ad arrivare ad una discriminazione certa).
4) potrebbe avere problemi di natura cervicale, per es. rettilineizzazione. La RM non è stata fatta alla colonna cervicale ma soltanto all'encefalo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
GRAZIE ORA HO PRENOTATO UNA VISITA SPECIALISTICA AL CARLO BESTA DI MILANO DAL PRIMARIO DI NEUROLOGIA VASCOLARE.
LE FARO' SAPERE...A ME NON PARE CHE LA MIA SITUAZIONE SIA DEMIELIZZANTE, OPPURE NN HO FATTO L'ESAME GIUSTO?
GRAZIE PER GLI UTILI CONSIGLI

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia sereno.
Mi faccia sapere, se vorrà, cosa Le diranno al Besta.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro