Attacco ischemico transitorio

BUONA SERA PROFESSORE,CIRCA UNA SETTIMANA FA MIO PADRE DI 64 ANNI, PER UN TEMPO DI CIRCA 2 MINUTI MI HA SCAMBIATO PER MIO ZIO(SUO FRATELLO) DICENDOMI CHE FACEVO IL CARPENTIERE ANCHE SE IO SONO INFERMIERE.LA SUA PA ERA 170 SU 110 SATURAZIONE 98% FC 100 RITMICO E NON AVEVA NESSUN DEFICIT DI FORZE. HO CHIAMATO SUBITO IL 118 PORTATO AL PRONTO SOCCORSO AVEVA ESAMI NELLA NORMA,TAC NEGATIVA E CONSULENZA NEUROLOGICA NEGATIVA. TERAPIA PER CASA CARDIOASPIRINA 1 CP OLTRE ALLA SUA TERAPIA ANTIPERTENSIVA CON BOPRESS 35 E ANTIDIABETICA ORALE CON METFORMINA 1000. ORA GLI STO FACENDO FARE UN PO' DI ACCERTAMENTI INFATTI OGGI HA FATTO UN ECO COLORDOPPLER TSA CHE DICE:EVDENZIA PERVIETA' DEL DISTRETTO ARTERIOSO SUCCLAVIO,CAROTIDEO,VERTEBRALE BILATERALMENTE.PRESENZA DI ATEROMATOSI FIBROCALCIFICA DELLA BIFORCAZIONE CAROTIDEA IN ASSENZA DI LESIONI EMODINAMICHE BILATERALMENTE. MI DEVO PREOCCUPARE ? E' NORMALE L'ECODOPPLER? DEVO FARE ALTRI ACCERTAMENTI? RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

l'ecodoppler TSA è nel compplesso normale.
Una nuova valutazione neurologica a distanza di un mese sarebbe opportuna.
Dovrebbe tenere sotto controllo pressione arteriosa, glicemia, colesterolo, trigliceridi, praticare attività fisica costante (se possibile) e una dieta povera di grassi.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test