Tremore palpebra

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 29 anni.
Da circa tre mesi avverto, dopo aver contratto l'occhio e dopo che starnutisco, un tremore alla palpebra inferiore dell'occhio sinistro.
Lavorando all'ospedale ho parlato con un neurologo ( non mi ha visitata ).
Mi ha parlato di miochimia, legata a stress, stanchezza...
Mi ha conosigliato per 15 giorni un ansiol. ma mi dava solo fastidio e tanta stanchezza.
Purtroppo il tremore continua.
Le scrivi per avere delucidazioni ma soprattutto le chiedo se qusti sintomi possono essere legati a qualche malattia neurologica o solo a stachezza.
Cordialmente la ringrazio
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line mi associo a quanto Le ha detto il neurologo. Generalmente questo disturbo è rappresentato da miochimie da stress. Se dovesse persistere ne riparli con il neurologo ma stia tranquilla.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente Dottore.
Un cordiale saluto
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
mi scusi se la disturbo nuovamente.
Vorrei se possibile un chiarimento.
Il "tremore" che avverto dopo l'occlusione lo definerei più come "ammiccamento", ovvero una volta strizzate le palpebre, nella riapertura dell'occhio, quest'ultimo (per circa 2 sec) è come se tendesse a richiusersi, le sopracciglia si muovono, e poi tutto si rilassa.
Si tratta di Miochimia??
Approfitto e aggiungo che da circa un'anno soffro di formicolii notturni alle mani sopratutto, diciamo però che soffrendo di cervicale non gli ho dato mai peso.
Potrebberò essere secondo lei collegati?
grazie
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

questi segni vanno rilevati direttamente, alla visita.
Una loro associazione con problemi cervicali è da escludere.

Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test