Dolore alla vena temporale e alla testa

Salve dottori! innanzitutto buonasera a tutti e ancora tanti auguri di buon anno! espongo il mio problema : da una 10ina di giorni , avverto frequenti mal di testa (leggeri però) , e sensazioni strane alla vene temporali (quelle alla tempia che quando mangiamo si gonfiano) soprattutto a quella destra, sento tipo come se battessero di più avvolte , o un leggero dolore , e poi quando mi masturbo al momento dell'orgasmo sento come se un battito fosse dentro , cioè sento una botta e basta , ora non so se sia normale , poi esempio oggi ho notato che quando per esempio mi abbasso per vedere qualcosa sotto il letto, subito sento che mi fa male la testa, poi avvolte sento formicolii , ma rari , , n'altra cosa (ora siccome sono ansioso e ho paura) quando urino avvolte sento lo stesso qualche botta in testa , ora , per carità lo so che ci vuole una diagnosi dal dottore , cosa che farò il 9 perchè adesso è in vacanza , però mica potrebbe essere qualcosa di grave? ( da premettere che in ste due settimane , ho presto molto freddo , giocato a calcio anche ) infatti quando provo a girare la testa mi fa male il collo, può essere cervicale? domani ho una partita di calcio , mica potrebbe peggiorare la situazione? posso tranquillamente giocare a calcio? stessa cosa per la masturbazione , posso masturbarmi tranquillamente? lo so che so eccessivo però mica può rompersi qualche vena o nervo in testa mentre lo faccio? cioè lo so che è una cosa normale (ho consultato il vostro dizionario anche) però è pur sempre uno sforzo fisico! stessa cosa anche per la partita di calcio! attendo vostre risposte! grazie mille anticipatamente!
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

può tranquillamente giocare al calcio e masturbarsi, non succede nulla.
Alla sua età sono delle cose assolutamente fisiologiche.
Stia sereno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore un ultima domanda! Poco fa (un'ora e mezzo fa ) mi sono masturbato , tutto bene , però dopo circa 1-2 minuti , ho sentito un leggero dolore , in prossimità alla vena temporale destra , è ancora colpa del freddo o è una leggera cefalea orgasmica? come mai questa sensazione? patologicamente , cioè dal punto di vista dei sintomi , cosa significa quando diciamo si prova dolore in quella parte in prossimità o proprio alla vena temporale destra? grazie mille della risposta!
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

non c'è correlazione tra masturbazione e la sintomatologia descritta. L'eventuale cefalea orgasmica dovrebbe essere più importante e durare più a lungo.
Stia tranquillo.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Capisco , perchè dottore , cioè io mi sono masturbato, poi diciamo , beh in termini tra maschi , è uscito lo sperma , poi niente , so stato una 20ina di secondi a far uscire le ultime gocce , poi che ho fatto , mi sono girato , e mi sono seduto sul water , e mi ha fatto un pò di dolore in prossimità o alla vena temporale destra , ma si può dire , esagerato 1 secondo di dolore , se così mi sembra , o era dolore oppure è come se premeva , però devo ammettere che ogni tanto sento un pò di dolore ma in entrambe le parti , poi dottore un'altra cosa , quando mangiavo ( prima che mangiavo , un paio d'ore mi faceva male la testa ) come mai sentivo come se si muoveva qualcosa in testa , nel senso che si associava al movimento della bocca , ogni volta che chiudevo e aprivo la bocca , come se sentivo qualcosa che si muoveva dentro , cosa potrebbe essere? dottore però da premettere che da un paio d'ore avevo un mal di testa , prima di mangiare e che le due scorse settimane , ho preso un bel pò di freddo e per giunta vengo da un periodo d'ansia , probabile che sia quello? dottore a me l'importante è che non sia nulla di grave basta che sia guaribile e che non posso essere soggetto a morte instantanee quando gioco a calcio e quando mi masturbo! ( ultima cosa , poco fa mi sono masturbato di nuovo , ed è tutto ok , tranne un leggerissimo dolore alla testa nella parte sinistra , ma leggerissimo , il tutto potrebbe portare a pensare che fosse una cefalea orgasmica?)
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore mettendo ipotesi che fosse la cefalea orgasmica , indipendentemente dalla visita che farò, però cioè se fosse questo tipo di cefalea , è una cosa grave? o è una , non so malattia , facilmente guaribile , di che cosa si tratta? è una cosa grave , si può guarire facilmente? questo tipo di cefalea può essere che è stata provocata da un periodo d'ansia? perchè io sono stato in ansia dallo scorso mese in poi!
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione è improbabile che si tratti di cefalea orgasmica, in ogni caso quest'ultima è una situazione benigna che generalmente si risolve spontaneamente.

Buon pomeriggio
[#7]
dopo
Utente
Utente
Capito dottore , un ultima cosa, dopo una giornata di lavoro , quindi avanti e indietro tra casa e lavoro , freddo e caldo , stasera , cioè poco fa mi facevano male proprio in prossimità delle vene temporali , dottore ma può essere il freddo? cioè dolori muscolari causati dal freddo ? (poi dottore , diciamo che lavorando , ho preso una botta proprio li alla vena temporale sinistra , però non ho avvertito dolore o cosa , mica si può danneggiare qualcosa? i sintomi si sarebbero sentiti subito? )
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Il freddo può provocare il dolore di cui parla.
Riguardo la botta presa, stia tranquillo perchè non succede nulla, a meno che sia stato un trauma di notevole entità.

Buona serata
[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie mille per la pazienza e le risposte che mi da! veramente grazie mille! Ho parlato anche coi miei genitori , e anche loro hanno detto che può essere il freddo e che se persiste e mi preoccupo ancora , andiamo dal medico! Per quanto riguarda la botta , dottore non è stata una botta pesante , quasi un tocco diciamo , e non mi faceva male al momento della botta , dottore però se è un trauma di notevole entità, che sintomi dovevo sentire? che cause potrei avere? adesso sono venuto da una partita di calcio e mi sento bene, se era un trauma di notevole entità doveva starci non so qualche segno , non so , che mi faceva male di più , a me tranne qualche volta che tipo è come se mi sbattessero un pò , il resto nessun dolore , però dottore dobbiamo sottolineare una cosa , cioè è come se le sento più sensibili , più delicate , tipo per esempio , quando mangiavo non le sentivo , le sentivo solo dopo che mangiavo parecchio , cioè che andavo sotto sforzo , mentre adesso , per esempio , appena inizio a mangiare subito le sento , secondo voi cosa potrebbe essere? , tipo per esempio adesso sono venuto da una partita di calcio , e le sento sensibili , tipo sotto sforzo , che un pò sbattono , cosa che precedentemente non succedeva, secondo voi cosa potrebbe essere? è un qualcosa di grave? (grazie mille anticipatamente della risposta)
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Tranquillo, nessun problema.
Lei è troppo ansioso e conseguentemente vive male la Sua vita.
Le consiglio un approccio di tipo psicoterapico o psichiatrico per risolvere questo problema delle paure eccessive ed immotivate che ha.

Cordialità
[#11]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore , infatti lo so , io sono troppo ansioso , però dottore quello che le volevo dire , cioè far capire le sensazioni che provo , tipo queste vene temporali che sono più sensibili , volevo capire se era comunque una cosa normale , dovuta al freddo che ho preso abbastanza , oppure era qualcosa di cui preoccuparmi (poi poco fa mi sono masturbato , tutto bene , però ho sentito un leggero bruciore in una piccola parte della testa a sinistra , come se mi venisse da grattare , un pò di bruciore , ma per una 10ina di secondi , poi è scomparso ma non ricordo se ho grattato o no , da cosa può dipendere?)
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

l'ho rassicurata più volte ma evidentemente non basta senza una specifica terapia per curare il versante psichico.

Cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio