Utente 233XXX
Salve dottori! La domanda , è come da titolo, volevo sapere se la masturbazione può provocare o alimentare danni! In poche parole , siccome io , ahime , sono ansioso , ho da qualche giorno , frequenti dolori alla testa , e poi mi sento le vene alla tempia (le vene temporali) abbastanza sensibili , come ho qualche discussione o mi impegno un pò le sento subito sensibili , nei giorni scorsi provavo anche un pò di dolore , e adesso ho paura che potrei avere qualche ictus o spezzarsi o rompersi qualche vena in testa morendo all'istante! ora vorrei capire , se masturbandomi , la cosa può influire e magari aumentare la possibilità di avere un inctus o spezzare qualche vena , questo vorrei sapere , lo so che devo andare a visita ma vorrei informazioni sulla masturbazione , se veramente può portare ad un aumento di un ictus o spezzare qualche vena (già so che la masturbazione non provoca danni , però io parlo , se c'è veramente qualche problema , se può influire e aumentarne le possiblità) dopo la masturbazione poco fa , dopo un pò ho sentito un pò di dolore sotto l'orecchio! avvolte mi sento come se la temperatura mi si alzasse, mi sento infuocato in faccia , e avvolte avverto solo come se mi venisse da grattare in testa , cioè prurito ma questo non so se è problema dermatologico o no!e vorrei sapere se questo è frutto della mia ansia! che se veramente corro pericolo che si potrebbe spezzare qualche vena , quali sono i sintomi , stessa cosa per l'icuts! grazie mille anticipatamente della risposta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Tutto frutto della Sua ansia!!!

La masturbazione NON provoca ictus o emorragie cerebrali!!! NON provoca NULLA!!!

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 233XXX

Scusatemi dottore veramente scusatemi! Comunque volevo precisare , mi sono dimenticato di dirvi , che io la scorsa settimana , cioè fino ad oggi praticamente , lavorando e giocando a calcio, ho preso abbastanza freddo, può essere stato quello che mi provoca questi dolori?

[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
soltanto per rasserenarla ancora un pò, anche se il Dr.Ferrarolo è stato chiaro e lapidario, le allego un mio articolo in merito all'autoerotismo.
Saluti

https://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1150/Autoerotismo-e-sensi-di-colpa
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#4] dopo  
Utente 233XXX

Capisco , però io volevo sapere solo una cosa , cioè io lo so che la masturbazione non provoca danni , addirittura so che in parte previene il tumore alla prostata , però volevo sapere , visto che sento spesso dolori alla testa e dolori alla tempia , credo sia il freddo , però dottori , siccome la masturbazione è pur sempre uno sforzo fisico , e come sforzo , vanno sotto sforzo i nervi e le vene , per chi è debole di cuore , oppure ha qualche vena o nervo in testa dilatata o ingrossata , andando sotto sforzo , non potrebbe rompersi? cioè questo dico , se magari un soggetto è a rischio ictus o infarto , la masturbazione può aumentare il rischio? grazie mille anticipatamente della risposta!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

qualsiasi rassicurazione ha valore solo per poco tempo perchè subito dopo ricompare un'altra paura.....Pertanto La invito a curare il lato psichico del disturbo.
Con le rassicurazioni non risolverà il problema che tenderà a cronicizzarsi e la qualità della vità non sarà certo adeguata alla Sua giovane età.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro