Utente
Salve dottore! In merito al problema precedente che vi ho scritto riguardante il prurito in testa , e al dolore delle vene temporali , probabilmente causato da maggior stress e ansia e freddo, oggi ho bevuto un bicchiere di vino , però non tutto d'un sorso , in due sorsi , e al secondo sorso , dopo una decina di secondi scarsi , ho sentito tirare leggermente nella parte destra , nella zona in prossimità dell'arteria temporale destra! dottora ma cosa potrebbe causare un bicchiere di vino? come vi ho detto nei precedenti post , diciamo è come se ho i nervi sotto sforzo o cosa simile , mica può influire e provocare qualche rottura o si spezzano? non so qualche nervo o vena? perchè io non bevo alcool , mi faccio un solo bicchiere di vino o birra una volta ogni 2-3 mesi , mai fatto abuso di alcool , sarà stata coincidenza oppure l'alcool , seppur un solo bicchiere , può influire negativamente per la mia situazione? ( anche se devo precisare che mi ha fatto anche due secondi fa a distanza di qualche ora e mezzo dal bicchiere di vino quindi potrebbe trattarsi di coincidenza? e se si che sintomi sono di questo tiri in testa?)

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

nessun problema per un bicchiere di vino, non succede nulla. Circa questi sintomi Le ho già risposto che può essere ansia.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Infatti dottore perchè , può essere stato un fatto di coincidenza ? che in quel momento del bicchiere di vino si è verificato sto sintomo? perchè che io sappia , correggetemi se sbaglio , che un bicchiere di vino , fa sempre bene , io che non ne ho fatti mai abuso e che ne bevo uno ogni 2-3 mesei quindi , può essere sia stato coincidenza?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente una coincidenza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore! Dottore solo un ultimo consiglio , se durante la settimana dovesse ancora persistere questo senso di tiro alla testa , come potrei risolvere? lei mi consiglia prima una visita psichiatrica?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei ha bisogno solo della visita psichiatrica, non perda tempo perchè ne risente la qualità della Sua vita.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Lo so dottore , diciamo mi serve la visita psichiatrica per la mia qualità di vita , e per vivere rasserenamente senza le mie paure giusto dottore? mica può accadere un qualcosa di grave se trascuro?

[#7] dopo  
Utente
Perchè dottore io le parlo chiaro , diciamo che economicamente non posso ancora permettermi le spese per un psicologo anche se sto lavorando dalla mattina alla sera come un forsennato per cercare di racimolare un qualcosina di soldi , ora vorrei capire , io sto facendo il massimo per abbattere le mie paure ma se malauguratamente trascuro questo mio problemino psicologico mica potrei andare incontro a qualcosa di pesante? tipo come ictus?

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non corre il rischio di malattie organiche ma aumenta quello di cronicizzare il Suo problema.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Cronicizzare nel senso di aggravare il mio problema psicologico e andare incontro in eventuale altre paranoie? poi dottore stasera ho bevuto un mezzo bicchiere di vino , quindi in poche parole oggi ho bevuto un bicchiere e mezzo di vino , fa bene? mica può provocare qualcosa? visto che tengo i nervi sotto sforzo visto che soffro d'ansia e ho sintomi d'ansia come ho elencato prima , mica può spezzarsi o rompersi qualcosa visto che mi sono bevuto un bicchiere e mezzo di vino? e poi dottore un ultimo consiglio , che io sappia , un bicchiere di vino al giorno fa bene , quindi se mi faccio un bicchiere di vino al giorno è buono dottore?

[#10] dopo  
Utente
Comunque grazie mille veramente per la vostra disponibilità dottore!

[#11] dopo  
Utente
Salve dottore! un ultima domanda! come mai ieri mi masturbai e durante e qualche secondo dopo l'orgasmo , sentii come una specie di battito , sbatteva dietro la testa , un pò sopra nel lato sinistro della nuca! che io sappia la nuca è delicata vero? sto fatto dipende sempre dal freddo e l'ansia? (no perchè da un paio di giorni , sento come un pò di prurito in testa anche , soprattutto nella parte destra della testa come se avessi qualcosa , io sono impaurito perchè una volta morì un mio amico , perchè scoppiò un grumo o grumolo di sangue che aveva in testa , ma dottore quando si ha un grumo di sangue in testa , che sintomi ci si sentono? so che sono riassorbibili da solo , però per esempio a sto mio amico , com'è potuto succedere? cioè si è rotto sto coagulo di sangue? che sintomi si sentono se succede?) so anche che può derivare da un intervento chirurgico , io infatti ho subito una frenuloplastica e circoncisione , due mesi e mezzo fa, e sono obeso , ma di una 10ina di chili , sono 1,65 x 83 chilogrammi , altri dolori non ne sento , se non quelli elencati sopra tipo come l'ansia , considerando che ho preso anche abbastanza freddo , e poi niente ogni tanto , la sera dopo lavorato però , sento come se stessi ''infuocato'' in faccia , ma 1 volta ogni tanto , tipo 2-3 sere ogni settimana!

[#12] dopo  
Utente
Ricordando che , prima avevo alcuni formicolii in testa , poi un pò di prurito , e adesso così , sento ogni tanto un pò di prurito e come se avessi qualcosa in testa ,e spesso mi si addormenta il piede o la gamba quando sto per qualche mezz'ora o ora fermo , avvolte capita , che sento il formicolio e non riesco a muovere la gamba , cioè quando si addormenta il piede ecco , però adesso mi fa più forte , prima no , spero non sia nulla di grave e che veramente non sia un grumo di sangue

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il prurito è una cosa esterna al cervello, del cuoio capelluto, non ha nulla a che vedere con l'emorragia cerebrale. Non pensi sempre a malattie, la Sua è soltanto ansia!

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Dottore in primis , io non so come ringraziarla , perchè lei è veramente una persona speciale , perchè risponde ai miei problemi , comunque riassumendo , cioè dottore è come se mi sentissi qualcosa in testa, cioè non proprio prurito , però come vado a grattarmi nella parte dove sento qualcosa , passa poi dopo , per poi ripresentarsi dopo 1 minuto o altro , però volevo ricordargli solo la mia cartella clinica tutto qua se posso :
- alto 1.63 x 83 chilogrammi (quindi un pò obeso)
- sono nato con la palatoschisi , una malformazione al palato , ho subito due interventi delicati , uno a 15 giorni dalla nascita e un'altro a 3 mesi dalla nascita
- ho portato per 4 anni e mezzo , l'apparecchio ai denti
- due mesi e mezzo fa ho subito una circoncisione con frenuloplastica
- da settembre , ho avuto brutte esperienze (morte di un parente stretto , un'altro avvenimento brutto e poi la mia operazione)

dopo l'operazione in poche paure sono iniziate le mie noie e paure , prima con gli effetti dell'operazione , poi coi risultati , passando i giorni , ho notato i risultati e oggi come oggi al pene , sinceramente se vi dico che sono soddisfato , è poco! cioè ho avuto ottimissimi risultati e adesso veramente vado bene a fare tutto , se non che adesso ho queste paure per via della testa , tutto ha iniziato con la paura di masturbarmi , se provocava qualcosa , tipo infarto o ictus (siccome sento la testa come se fosse sotto sforzo) poi diciamo ho incominciato ad accusare dolore alle tempie (cioè le arterie temporali mi sbattevano un pò e provavo un pò di dolore) e da sottolineare anche che in quelle settimane , a lavorare e altre cose , ho preso molto freddo , quindi una delle cause può essere quello , insieme al dolore alla tempia , si sono verificati , un pò di dolore al collo mentre mi giravo , e formicolii alla testa! In questi giorni , i formicolii non li sento più e neanche il dolore alle tempie (rare volte sinceramente ma rispetto a prima netto miglioramento) però rimane che ogni tanto che sento prurito , come se avessi qualcosa in testa , per esempio se provo a grattarmi quando lo sento , passa , per poi ripresentarsi dopo una manciata di secondi , anche minuti , e avvolte magari lo sento quando provo a bere , lo so che non c'entra niente , ma sono sensazioni che sento , e poi niente comunque ogni tanto sento un pò di dolore alle arterie temporali ma non come prima! E poi avento un amico che è morto che gli è rotto il grumo di sangue che aveva in testa mi sono impaurito! Lei mi conferma che è ancora frutto della mia ansia? e che le sensazioni di tipo prurito o che sento qualcosa in testa , sia a qualcosa di dermatologico? cioè del cuoio capelluto? che non ha niente a che fare con il cervello? e dottore seppure ho i nervi e le vene sotto sforzo posso continuare a fare attività fisica e sessuale e a masturbarmi? e se veramente avessi un grumo di sangue me ne potrei accorgere? sarebbe dannoso nonostante avessi i nervi e vene sotto sforzo? scusatemi dottore se mi sono dilungato troppo scusatemi veramente ma sono le mie ultime domande , scusatemi ancora , attendo con ansia queste spiegazioni , grazie

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le ho dato tutte le rassicurazioni che chiede ma, come Le dicevo, non servono a nulla perchè subito dopo ritornano le paure. Mi ascolti e si curi. Con questo sistema, on line, non potrà certamente guarire. Ne parli con uno psichiatra.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Quindi dottore , ricapitolando , le sensazioni che sento , tipo prurito , può essere un qualcosa di dermatologico? e che gli altri dolori potrebbero essere delle tensioni muscolari e che il mio è un problema d'ansia? e dottore per quanto riguarda l'orgasmo? ieri sentii una specie di battito dietro la nuca , pensa che sia il freddo o l'ansia anche quello? quindi il tutto il mio è un problema d'ansia? che devo risolvere con uno psichiatra? quindi dottore senza che mi rivolgo ad un neurologo? queste sensazioni , se vado in cura solo da un psichiatra , si risolvono?
Anche il fatto che avvolte sento una sensazione di freddo alla testa , come se ci fosse un liquido freddo dentro , ma è normale?

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' tutto ansia, stia tranquillo. Vada dallo psichiatra.
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Capito dottore , è com'è possibile che l'ansia mi riesce a procurare tutte ste sensazioni? cioè dottore una curiosità se possibile me la potrebbe togliere? cioè nel senso , prendiamo in considerazione , il fatto che sento come se ci fosse un liquidi freddo dentro , e delle pulsazioni dietro la nuca durante l'orgasmo , ma cioè si è frutto dell'ansia , ma è perchè l'ansia provoca alle vene e ai nervi queste sensazioni , cioè fisiologicamente oppure , sono sensazioni normali , che tramite l'ansia me le fa credere come strane sensazioni? cioè questo non riesco ancora a capire , se l'ansia fisiologicamente porta a questo

[#19] dopo  
Utente
Poi durante l'orgasmo ho sentito sempre come se un qualcosa mi pungesse , dopo la sensazione di prurito , come una puntura ecco , è sempre frutto dell'ansia?