Polisonnografia

Buongiorno,

ho effettuato la polisonnografia ed ho avuto questi esiti per quanto riguarda il movimento periodico delle gambe:

Numero totale movimenti arti : REM 18, NREM 50 --> totale 68
Numero dei movimenti Periodici Gambe: REM 49, NREM 74 --> totale 123
Numero movimenti arti associati agli Arousal REM 5, NREM 6 --> totale 11
Indice PLM REM 62.6, NREM 21.9 --> totale 29.5
Indice PLM Arousal REM 6.4 NREM 1.8 --> totale 2.6
Numero PLM durante la veglia totale 1546

Sono presenti movimenti periodici delle gambe con un indice PLM Index di 29.5

Volevo sapere se questo può indicare che soffro della sindrome da gambe senza riposo o se tali valori sono nella norma.

Ho fatto questo esame perchè negli ultimi mesi sono molto stanca, mi capita spesso di avere molto sonno durante il giorno e di notte o quando sono a riposo ho un forte mal di gambe che non mi lascia dormire. Solo con un po' di movimento il male alle gambe viene alleviato.

Vi ringrazio in anticipo
[#1]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 32 22
Gentile utente

Nel referto che trascrive viene descritta la presenza di movimenti periodici delle gambe durante il sonno. La presenza di tali movimenti disturba la qualità e la profondità del sonno determinando sonnolenza durante il giorno. Si rivolga al Suo neurologo per impostare una corretta terapia per mitigare il disturbo e migliorare i suoi disturbi.

cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,

La ringrazio per aver visionato il mio referto e risposto al riguardo. Da una prima visita col neurologo non mi è stato indicato questo fattore come possibile causa di sonnolenza in quanto non ritenuto eccessivamente al di fuori dei valori normali.

Per approfondire ulteriormente ho già preso appuntamento con un altro neurologo per avere una seconda opinione e a cui chiederò maggiori dettagli su questa sindrome.

Cordiali Saluti

[#3]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 32 22
Gentile signora

I movimenti periodici nel sonno sono spesso associati alla sindrome delle gambe senza riposo. Il trattamento farmacologico e l'eventuale sospensione di farmaci in grado di determinare i disturbi migliora molto entrambe le manifestazioni.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,

la ringrazio nuovamente per la pronta risposta. Al momento non prendo farmaci.

Ho la tiroidite di hashimoto scoperta a dicembre 2011 ma al momento sto usando solo sale iodato in quanto i valori del TSH, FT3 ed FT4 dopo alcuni mesi sono rientrati nella norma.

Da allora non mi è mai passata la stanchezza e in quest'ultimo periodo è peggiorata notevolmente, a volte impedendomi di lavorare serenamente ( pesantezza alla testa, nausea, occhi che si chiudono e fanno male alla mattina, gambe che fanno sempre male specialmente la sera e la mattina, necessità di fare la pipì molto spesso durante il giorno (almeno una volta all'ora) ).

L'endocrinologo però non vede legame tra questa mia stanchezza e la tioridite in quanto la Tiroide al momento sta funzionando correttamente.

Spero che curando questi movimenti periodici delle gambe si possa risolvere o quantomeno alleviare il problema della stanchezza.

Cordiali Saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio