Tremore interno

Buonasera,sono una donna di 65 anni e da circa un mese avverto un forte tremore interno che mi accompagna ad intervalli durante l'intera giornata.Questo mi porta un senso di stanchezza, di nervosismo,una sensazione di mancanza di aria,e soprattutto insonnia.Quotidianamente mi sveglio verso le tre del mattino, e non riesco piu' ad addormentarmi,questo indipendentemente da quando io vada a dormire;malgrado cio' continuo a stare nel letto con la speranza di addormentarmi,ma dato che questo non accade, mi alzo.Questo comporta anche molta sonnolenza durante il giorno, e quindo dopo pranzo cerco di recuperare un po' di sonno,ma il tutto dura al massimo mezz'ora.Mi sento molto agitata,come se fossi spaventata,e il tremore aumenta dopo qualsiasi pasto.Circa due settimane fa sono andata dal dottore che mi ha segnato delle gocce molto leggere,ma devo dire che le cose non sono migliorate,anzi....Per questo sono ritornata dal mio dottore che mi ha segnato delle siringhe di LIPOSON FORTE(non so se il nome è esatto perchè la calligrafia non è molto decifrabile)associate a delle gocce di XANAX .Vorrei un consiglio, perchè credo che le siringhe siano eccessive.Non sarebbe meglio una visita da uno specialista?In realta' un anno fa sono stata da un neurologo perchè avevo questi sintomi,ma in forma molto piu' lieve, e mi ha segnato solo XANAX,che mi hanno fatto sentire meglio.Quindi posso prendere solo le XANAX???Avete altri consigli da darmi?
Vi ringrazio in anticipo.
Distinti saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

dalla Sua descrizione il problema sembrerebbe di tipo ansioso con eventuali note depressive mascherate.
In base ai farmaci prescritti dal Suo medico curante mi pare che l'orientamento diagnostico coincida.
Lo xanax, essendo un ansiolitico, potrebbe essere efficace ma nel breve tempo in quanto non è consigliabile una terapia di lunga durata con gli ansiolitici. Pertanto se in un tempo relativamente breve, più o meno un mese, riesce a risolvere il problema, come l'anno scorso, va bene, ma se i disturbi dovessero persistere Le consiglio di effettuare la visita neurologica in quanto potrebbero essere necessari farmaci di altro tipo adatti per terapie a lungo termine.
Circa il liposom, lo può utilizzare perchè, anche se per uso intramuscolare, non è un farmaco "forte", anzi viene considerato un adiuvante, cioè potrebbe "aiutare" altri farmaci certamente più efficaci.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio