Cefalea muscolo tensiva e ansia

Sono una persona ansiosa, solitaria che ha sofferto in passato di attacchi di panico , come cura presi daparox (1 compressa al giorno).
Dopo 2 anni di cura la situazione è migliorata e insieme al neurologo decisi di sospendere l' assunzione del farmaco.
Inoltre soffro di cefalea muscolo tensiva(ho eseguito 2 risonanze magnetiche 2009 e 2012) , non ho mai trovato un farmaco efficace.

Da circa 1 mese sento una strana sensazione a livello del collo , dietro gli incisivi superiori a destra , come se ci fosse un battito, una cosa che stringe e poi si rilascia.
Questa sensazione l'avverto soprattutto quando studio insieme alla cefalea muscolo tensiva che mi rende tutto rigido dal collo in sù. Più mi concentro e più aumenta , come se di colpo mi dovesse esplodere la testa. Inoltre più aumenta la cefalea , più mi fischia l'orecchio sx.
Quando inizia questa fase di cefalea muscolo tensiva , anche la bocca è come fosse bloccata e per tirare su il collo dalla scrivania tremo un po', un incubo.
Allora, inizio ad avere ansia per paura di un infarto celebrale e quindi la sitruazione peggiora , le gambe diventano deboli e le mani fredde sudate.
Per questo battito costante a livello del collo ho eseguito ecodoppler vasi superiori a dicembre con esito negativo.

Oggi,in vicinanza degli esami universitari , nonostante i sintomi sopra elencati ho continuato a studiare e ho avvertito una strana sensazione , un bruciore a livello della carotide , appena deglutivo il bruciore aumentava e questo bruciore si irradiava alla nuca a destra.
Ho paura di questo sintomo di bruciore , cosa può essere?
Quando mi agito ,la mia pressione aumenta , ho riscontrato..sono a rischio di ictus ?
Anche quando passo il phon per i capelli sul lato destro della testa provo una sensazione strana.

Solitamente a fine giornata di studio sono distrutto e mi sento strano, freddo , testa vuota e gambe scariche, con diversi crampi , veramente stanco .
Ho paura.


[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

quali farmaci ha assunto per la cefalea tensiva? Ha mai fatto una visita odontoiatrica o gnatologica per la sintomatologia che riferisce alla bocca?
Non pensi comunque ad ictus cerebrale perchè mi pare non abbia nessun fattore di rischio.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore,

Ho assunto oki , tachicaf e moment.
Quello che ha più effetto è tachicaf , solo che dopo averlo preso mi sento strano , un po' debole , come se fossi influenzato però allevia un po' il dolore.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

i farmaci che cita sono utilizzati durante l'attacco di cefalea, esistono poi dei farmaci di base, di prevenzione che vengono prescritti quando il mal di testa è frequente o persistente. Ha fatto anche una visita odontoiatrica o gnatologica?

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta, rispondo solo adesso a causa della rete.
Comunque come farmaci di base prendevo migrasol , un integratore .

Ho già fatto una visita odontoiatrica , utilizzo il bite notturno per il bruxismo. Purtroppo quando mi concetro o studio mi parte questa cefalea muscolo tensiva a livello della faccia e del cranio , anche un po' il collo, non so che farmaci assumere.

grazie
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

quanti attacchi di cefalea al mese, mediamente, si presentano?
[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie perl'interessamento , comunque ogni giorno
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

con cefalea quotidiana è indicata la terapia preventiva, ne parli col medico che la segue.

Cordialità

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test