Sintomi che mi mettono ansia

Salve dottore,
premetto che mi spiace rubare tempo prezioso a Lei e agli utenti di questo sito, però da tempo accuso sintomi che,stando ad internet, potrebbero ricondursi a questa malattia.

Due righe di presentazione e poi farò un elenco dei sintomi in modo da essere il più sintetico possibile.

Ho 31 anni,vivo solo con mia madre, da 8 anni svolgo la mansione di magazziniere e lavoro sempre a temperatura ambiente (vivo in Lombardia vicino al Po, quindi immagini il clima). Da tre anni vado in palestra (sala pesi ma no body building) e pratico sport (arti marziali). Per un totale di 5 giorni la settimana.Da 12 anni suono. Mangio regolarmente e mi ammalo saltuariamente dei malanni di stagione.
Da qualche tempo (saranno 4 o 5 anni) sento vari sintomi che cominciano a preoccuparmi, ma prima di sottopormi a visite specialistiche volevo un suo parere. Sono stato molte alcune volte dal medico di base (ansia mi disse). Sono consapevole che internet non sia il mezzo migliore, però è il più rapido.
Prima di passare all'elenco un ultima cosa. Avrà già capito che sono un soggetto molto ansioso ed ipocondriaco, qualsiasi cosa io leggo o sento, dopo qualche tempo si presenta in me. Il mio medico di base mi dice che è ansia/cervicale e pure che è legato alla mia anemia mediterranea (forma lieve, la talassemia beta minor per essere precisi)e che questa mi gioca brutti scherzi. Ora vengo al dunque. Ecco qui i miei sintomi. Di solito compaiono a gruppi di tre-per fare un esempio matematico o singolarmente.

-giramenti di testa e perdita d'equilibrio
-dislessia e scambio di lettere quando scrivo o digito con PC o Cellulare
-sensazione di corpo estraneo in bocca alla basse della lingua dove comincia la gola
-attacchi di panico (l'ultimo ieri notte dove mi faceva male l'occhio sinistro e mi premeva tutto il torace
-scoordinamento degli arti. Dalle mani ultimamente mi cade tutto!
-informicamento (fascicolazioni?) un po ovunque per il corpo
-senso di debolezza negli arti superiori
-sensazione di testa leggera
-difficoltà a tenere un discorso con senso compiuto.
-difficoltà a memorizzare (spesso mi trovo a girare a vuoto per trovare il posto dove ho parcheggiato l'auto...
-spossatezza
-sbalzi di temperatura
-finita la minzione duo e tre goccine escono e bagnano i boxer
-fiato corto
-spasmi muscolari vari
-offuscamento e vista sdoppiata (ah, sono molto miope)
-nausea
-sbalzi di umore
-ossessioni di malattie
-meteorismo
-dolore agli occhi
-cerchio alla testa
-dolori addominali

ne avrei altri ma non la vorrei annoiare, e non vorrei rubarle altro tempo.


vorrei,appunto, un suo parere in modo da valutare come muovermi, se andare da un neurologo oppure se, quando mi deciderò, sottoporre il mio caso ad uno psicologo/medico di famiglia. Internet mi da solo risultati "spaventosi" tipo SM ecc. Il medico di famiglia mi ha detto che non ho nulla. La visita medico sportiva è stata passata con successo. Ottimi riflessi mi hanno detto...
Sono un po disperato e faccio impazzire mia madre e la mia ragazza con questa cosa di avere mille malattie. Il fatto è che le cose le provo davvero!
spero di riuscire ad uscire dal tunnel dei siti medici.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

come prima cosa Le dico di non andare in Internet alla ricerca di autodiagnosi, questa è impossibile a farsi a distanza soltanto inserendo i sintomi, inoltre questo sistema (autodiagnosi in Rete) non ne ha MAI "indovinata" una (di diagnosi)!
Detto questo, è evidente anche da ciò che scrive che è un soggetto particolarmente ansioso, la maggioranza dei sintomi elencati sono sicuramente di origine psichica, il che non vuol dire che Lei se li inventa.
Pertanto Le indicherei di effettuare inizialmente una visita neurologica che, come penso e spero, sarà negativa. Successivamente si affidi allo psichiatra per avere una diagnosi corretta ed una cura adeguata.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore, la ringrazio per la risposta tempestiva!
Ha perfettamente ragione riguardo ad internet, però delle volte cedo alla tentazione e mi arrabbio con me stesso, poi.

Volevo sapere, lei mi consiglia di eseguire la RM? O recarmi dallo psicologo? Oppure dal mio medico di famiglia molto bravo. Già tempo fa mi diede degli ansiolitici per i miei dolori di stomaco. Nervosi stando alla sua diagnosi.
Pensi, che i sintomi che Le ho descritto nel mio precedente messaggio, scompaiono d'estate. Per esempio, quando sono in vacanza, dove dormo tantissimo. Ultimamente, dormo male...

Concludo con questa informazione:

Ieri mi sono recato dal medico sportivo per la visita (dovevo aggiornare la mia idoneità alla pratica sportiva) ho eseguito gli esami di routine (ECG,Spiromentria,urine e visita) alla visita medica (prova riflessi,vista,respiro,forza, postura, insomma la visita finale col medico), il dottore mi ha detto che mi trovava una scogliosi lombare però mi vedeva in gran forma, ottimi riflessi e risposta agli stimoli. Gli ho illustrato un po la mia situazione (dolori muscolari ecc) e mi ha detto di non farci troppo caso ed andare avanti a vivere la vita. Ora, io sto attendendo i risultati delle urine e l eventuale abilitazione. Mercoledì avrò il responso definitivo.

Grazie in anticipo a Lei e agli utenti per la pazienza.
Cordialità.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

le ultime Sue precisazioni confermano la natura ansiosa del problema. A questo punto riterrei inutile anche la visita neurologica che Le avevo precedentemente consigliato. A mio avviso dovrebbe rivolgersi allo psichiatra in modo da avere una terapia completa in quanto soltanto con l'ansiolitico difficilmente troverà una soluzione duratura.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora.
é stato velocissimo e gentilissimo. Vediamo di mettere in atto quello che mi ha consigliato. Ancora grazie.
Buona giornata e Domenica.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Di nulla, buona domenica anche a Lei!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore eccomi di nuovo nel limbo.

Da qualche giorno ho come formicolio nello zigomo sx, palpebra sinistra ballerina arti deboli e fromicolio alle dita della mani (soprattutto il sx). Debolezza a quelli inferiori e per finire la vista che mi fa brutti scherzi (io sono molto miope e stigmatico) Volevo chiederle una cosa. Ho smesso di leggere su internet per non spaventarmi.
Può essere davvero ansia la mia?-convivo da moltissimo tempo con queste cose, delle volte peggiorano, altre volte scompaiono- Si ricorda che feci la visita sportiva ed andò tutto bene. Anche la visita a lavoro non riscontrò particolari patologie e problemi. Le prove solite che non elenco perché lei conosce (occhi chiusi e dita che devono toccare il naso, sono andate ottimamente, anche la mia vita sportiva con allenamenti intensi al limite della mia resistenza stanno proseguendo molto bene. Faccio arti marziali, palestra,nuoto kickboxing. Mi alleno sei volte a settimana dalla due alle quattro ore al giorno.Il fatto è che che mi spaventa anche il fatto che digitare sulla tastiera, così come suonare, mi procurino una forte stanchezza alle mani per esempio, oltre che al corpo in se... forti formicoli ecc.
Il mio medico di base mi disse che è dovuto alla cervicale oltre che all'ansia. Purtroppo la cervicale,con lo sport che faccio è molto sollecitata e così anche suonando.
Volevo chiederle cosa potrei fare per alleviare i vari disturbi e ansie che mi vengono in testa ogni momento della giornata? Fisioterapista? Esami del sangue? Io non voglio smettere di vivere la mia vita così come sto è ora perché, si vive una sola volta, però ammetto di essere un pochino preoccupato.

Grazie in anticipo per la risposta e mi scusi se le ho rubato del tempo.

Ultima cosa, ora che le scrivo, sembrano attenuarsi i vari sintomi.

[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

mi pare che non abbia ancora effettuato la visita psichiatrica che Le avevo consigliato precedentemente. Se ha timore di farla potrebbe rivolgersi ad uno psicologo.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, volevo dirle che grazie delle risposte di qualche mese fa e, grazie anche alla mia forza di volontà, molte delle cose che le avevo elencato sono andate scomparendo. UNica cosa, la perdita d'equilibro che persiste... ma amen, lotterò anche contro quella.
Secondo lei, se fosse cervicale, come posso agire a riguardo?

grazie

saluti.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

prima occorre una diagnosi circa eventuali problemi cervicali che possono essere molteplici, infatti non esiste "la cervicale" o le "cervicali". A questo livello possono essere presenti diverse alterazioni, per es. verticalizzazione, artrosi, discopatie, ecc..
Fatta questa diagnosi, la terapia sarà una conseguenza.

Cordiali saluti
[#10]
dopo
Utente
Utente
Se prendo per esempio OKI, dopo qualche tempo scompare tutto.
Grazie mille della risposta dottore.

Buon fine settimana.

Distinti saluti
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

se con un antinfiammatorio la sintomatologia regredisce non siamo in presenza di un problema grave.

Cordialmente
[#12]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora per la risposta.
Ora vedo come procedere visto che la perdita d equilibrio persiste. Il mio medico mi ha detto che potrebbe essere dovuto alla mia anemia mediterranea, leggera (ho i globuli rossi piccoli) e allo sport che faccio che sollecita molto spesso il collo.
Comunque è davvero fastidioso andare a sbattere contro gli oggetti. per fortuna non ho problemi con la testa (quella non sbatte mai) e con gli oggetti dietro di me.

Grazie ancora per tutte le sue risposte.
Buona giornata.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test